Parte in Calabria la salvaguardia dell’ambiente con “Paladini del Territorio”

Parte in Calabria la salvaguardia dell’ambiente con “Paladini del Territorio”

Il 21 maggio 2022 sarà la prima giornata dedicata all’Operazione Paladini del Territorio, un’iniziativa organizzata e sostenuta da Fondazione UNA – Uomo, Natura e Ambiente – in collaborazione con le associazioni venatorie del territorio nazionale. In Calabria, sono state programmate 12 diverse azioni di recupero e salvaguardia del territorio in zone colpite dall’inquinamento, che prevederanno la partecipazione di oltre 350 persone, tra cacciatori e cittadini volontari che agiranno secondo i principi che guidano ogni paladino, cioè nel pieno rispetto della natura e della biodiversità.

Il 21 maggio la sezione Federcaccia di Cosenza darà il via all’iniziativa dedicandosi alla pulizia degli argini dei fiumi Crati e Busento che costeggiano il bosco nei pressi di Castiglione Cosentino grazie all’aiuto di oltre 15 partecipanti. Nella stessa giornata, la sezione Federcaccia di Polia (VV) e i suoi 20 volontari si impegneranno nella raccolta di rifiuti di plastica abbandonati attorno alla fonte d’acqua sorgiva nei pressi della città e del parco giochi ivi adiacente. La sezione Federcaccia di Lungro (CS), inoltre si adopererà per pulire l’area boschiva adiacente al comune.

Nella giornata del 22 maggio, sarà il turno delle sedi di Federcaccia di Lauretana di Borrello (RC), San Marco Argentano (CS), Zumpano (CS) e Cotronei (CR) che opereranno per la pulizia di boschi e sentieri con una partecipazione di circa 80 volontari.
La sede di Federcaccia di Siderno (RC), si occuperà della pulizia della diga di contrada Pantaleo, della sua area pic-nic e dei sentieri che la costeggiano, procedendo anche alla piantumazione di alberi lungo il percorso. Per l’attività saranno coinvolti più di 50 tra cittadini e cacciatori.

Nella penultima giornata dedicata alla settimana della biodiversità, sabato 28 maggio, Federcaccia Castiglione Cosentino (CS) ha organizzato, assieme al distretto delle scuole elementari e medie una giornata di pulizia di una zona verde in stato di abbandono a ridosso del teatro comunale all’aperto. L’area è stata individuata tramite delibera del sindaco che darà il suo contributo all’iniziativa.
Domenica 29 maggio la sezione provinciale Enalcaccia Reggio Calabria chiuderà l’iniziativa, occupandosi della pulizia del litorale sabbioso per tutelare la bellezza delle spiagge che anche quest’anno hanno ricevuto la Bandiera Blu. Nella stessa giornata, Federcaccia Lago (CS) e San Pietro in Guarano (CS) insieme ai loro 70 volontari puliranno i boschi ed i sentieri nei pressi delle due località, creando anche delle strisce tagliafuoco di protezione per prevenire la diffusione degli incendi stagionali.

A livello nazionale, l’Operazione Paladini del Territorio di Fondazione UNA vedrà la realizzazione di oltre 80 attività di recupero e salvaguardia dell’ambiente in 14 diverse regioni italiane, per una partecipazione totale di quasi 2000 persone. Tutti i partecipanti interverranno nelle proprie zone di competenza per rispondere alle necessità caratteristiche di ciascun territorio, contribuendo così a ribadire il profondo legame e il rispetto che lega il cacciatore all’ambiente in cui opera e che frequenta durante tutto l’anno