Percorso sulle dune gialle di Cutro che piacevano a Pier Paolo Pasolini

Percorso sulle dune gialle di Cutro che piacevano a Pier Paolo Pasolini

In occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini l’Associazione Calanchi del Marchesato invita a visitare  i calanchi  amati da Pasolini, proponendo performance estratte della sua opera poliedrica di poeta, romanziere, regista e saggista.

Teatro, musica e reading si alterneranno in un percorso lungo un chilometro, tra panorami mozzafiato, biancane e colline che scivolano verso il mare, le stesse colline che Pasolini definí “dune immaginate da Kafka”.
All’iniziativa, ideata dallo scrittore Marco Ciconte e organizzata dall’associazione Calanchi del Marchesato, parteciperanno: Davide De Luca, Pino Fabiano, Marco Ciconte, Domenico Colosimo, Giuliano Carella, Marianna Lorenzano e Maria Teresa Di Napoli che interpreteranno alcuni brani estratti dall’immensa opera dello scrittore.

L’evento prevedrà inoltre una performance musicale, che vedrà la presenza di musicisti e cantanti locali: Marzia Ruggieri – voce, Domenico Manico – chitarra, Ciccio Ierardi – chitarra, Massimo Scaramuzzino – voce, Antonio Olivo – chitarra, Domenico Ierardi – fisarmonica. Con la partecipazione di Sasà Megna e Francesco Turrà. Il tutto si concluderà con un convivio sui calanchi, con degustazione dei prodotti delle che aziende Termine Grosso Cantina e Casearia crotonese Chiellino.

L’appuntamento è sabato 9 aprile alle ore 15.00 a Cutro in Via Barbara Micarelli,