Poseidon Crotone, il nemico invisibile blocca l’accesso ai play off (Serie B2) delle Sirene

Poseidon Crotone, il nemico invisibile blocca l’accesso ai play off (Serie B2) delle Sirene

C’era un sogno chiamato Serie B1, svanito per via del Covid: sì, se vi ricordate, nella nostra testata CrotoneOk vi avevamo narrato quanto accaduto nell’ultima partita di Serie B2 della Poseidon Crotone, la squadra del presidente Giovanni Capocasale. A Trani, in trasferta, le sirene hanno contratto il Covid-19 poichè la squadra di casa non avrebbe rispettato, secondo quanto abbiamo letto, il protocollo anti covid. E le pugliesi hanno dunque disputato la partita pur avendo qualcuna di loro il Covid.

Poi, tornando a Crotone, le ragazze allenate da mister Pietro Asteriti si sono sottoposte a tampone molecolare: da qui diverse positività, il tecnico stesso affetto da Coronavirus, e il capitano Romina Pioli in ospedale. La squadra ha terminato la quarantena lo scorso 7 maggio. Svanisce dunque il sogno play off, proprio a maggio, poichè bisogna attendere le altre certificazioni mediche dopo il Covid. Dunque, non si può proseguire.

Adesso la società ha chiesto alla Federazione di aprire un’indagine, poichè le atlete del Trani, l’altra formazione in Serie B2, pare abbia giocato con l’affezione da Covid-19. Ecco quanto dichiarano il presidente e lo sponsor, nella nota stampa che ci hanno inviato:

«Una stagione da incorniciare, siamo partiti con l’obiettivo “salvezza “ma poi durante l’anno tutti i tasselli si sono incastrati al meglio grazie all’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico – scrive Capocasale A due giornate dal termine eravamo qualificati per i playoff e con le ultime due vittorie ci siamo posizionati alle spalle della Capolista . Poi il buio del Covid che ha determinato la fine della stagione. È un grosso dispiacere essere battuti non sul campo ma da questo virus».

L’accesso ai play off era garantito proprio dalla vittoria a Trani, dove le crotonesi si sono posizionate in classifica alle spalle della capolista. La squadra, nelle dieci giornate di campionato di Serie B2, ha maturato 17 punti (la capolista ne ha 30), frutto di sei vittorie e quattro sconfitte, a parità di punti e numeri con la Fidelis Torretta: «Noi della Poseidon – scrive la Sirena Nunzia Bossi, sponsor della squadra –
rimorchiatori abbiamo visto lungo e con fiducia nelle sirene della pallavolo sia dal punto di vista agonistico che umano . Posso dire che siamo una “ Grande Famiglia” e porteremo sempre più in alto il nome
della Città di Crotone».

Danilo Ruberto