Prende vita il MuBo, il museo del Liceo “D. Borrelli”

0

Reale Mutua – News

Martedì 30 aprile alle ore 10.40 presso il Liceo Classico “Diodato Borrelli” di Santa Severina si terrà l’inaugurazione del MuBo: Museo del Borrelli.

Il MuBo nasce grazie ai finanziamenti MIUR #lamiascuolaaccogliente per il progetto “Borrelli 3.0: il Bello della Scuola” bandito nel novembre 2015 e realizzato grazie al coordinamento del prof. Tommaso Squillace.


Un’iniziativa per riqualificare, abbellire, valorizzare gli ambienti scolastici, insediando laboratori permanenti che stimolino la creatività degli studenti, favoriscano le esigenze degli istituti e li rendano maggiormente aperti al territorio e in grado di favorire processi di integrazione e multiculturalismo. In breve, un bando per scuole più accoglienti. 

L’idea progettuale del Borrelli è stata quella di trasformare il patio, l’entrata e tutti i corridoi del Liceo Classico in una galleria di immagini celebri, “rubate” ai più grandi pittori e scultori di tutti i tempi e suddivisa in tematiche. Si è trattato di un lavoro di ricerca, selezione iconografica, approfondimento e realizzazione, ridisegnando spazi anonimi a misura della comunità umana e culturale. Sono state quindi realizzate nei corridoi cinque gallerie che riproducono le raccolte di cinque musei famosi: il Louvre, il MET, l’Ermitage, gli Uffizi e il MOMA.

In occasione della presentazione del progetto esecutivo – che si avvarrà della collaborazione di esperti del settore – giorno 30 aprile sarà presentata anche l’App del MuBo realizzata dagli studenti del Liceo Classico “D. Borrelli” Alessia Vizza, Ines Ferrazzo, Tommaso Andreoli, Francesco Mannarino, Anastasia Lazzaro, Giuseppe Pugliese, Alfredo Maida e Marcello Cariano sapientemente guidati dal prof. Antonio De Rito.

L’inaugurazione avverrà alla presenza del Direttore Generale dell’USR Calabria dott.ssa Maria Rita Calvosa, interverranno il dott. Gaetano Marchese (critico d’arte), il prof. Tullio Romita (coord. Corso di Laurea in Scienze Turistiche UNICAL), il prof. Antonio La Marca (Docente di Archeologia – Didattica del Parco e del Museo UNICAL).