Home Cotronei Presentata la tredicesima stagione teatrale di Cotronei Tra i protagonisti...

Presentata la tredicesima stagione teatrale di Cotronei
Tra i protagonisti Carlo Frisi e Francesco Paolantoni. Spazio alle compagnie teatrali del crotonese e ad una produzione di Giuseppe Pipicelli

0
Crotone Service – Banner News
Omcs – Banner News
Reale Mutua – sezione post
Il mondo della tecnologia – news- scadenza 5 novembre
Michele Affidato – sezione post
Rlm – Banner News
CrotoneOk – Banner News

Cotronei – E’ stata presentata lo scorso giovedì, presso la Sala Borsellino della Provincia di Crotone, la nuova rassegna teatrale di Cotronei promossa dall’associazione culturale Angolo 12, con la direzione artistica di Giuseppe Pipicelli ed il patrocinio del Comune.

Pipicelli, dopo aver rivolto un messaggio di solidarietà agli imprenditori delle attività colpite dal maltempo dei giorni scorsi, ha elencato gli spettacoli che andranno ad animare questa nuova stagione. Una stagione teatrale brillante e divertente che ancora una volta punta ad attrarre pubblico da tutto il territorio. Il primo sipario si aprirà sabato 19 gennaio con lo spettacolo Falsi d’autore di Pierfrancesco Pingitore che vedrà protagonista l’imitatore e cabarettista Carlo Frisi, uno dei mattatori storici del Bagaglino. Sabato 16 febbraio, al teatro comunale andrà in scena lo spettacolo Ancora con il comico Francesco Paolantoni I e la partecipazione straordinaria di Stefano Sarcinelli.

Nella stessa serata il comico partenopeo riceverà il Premio nazionale di Cabaret Città di Cotronei, giunto alla sua 14esima edizione. Spazio, come ogni anno, anche aglia rtisti locali. La compagnia Krimisa di Cirò Marina, sarà sul palco sabato 16 marzo con la commedia O l’unu o l’atru, mentre la compagnia Il Sorriso di Isola Capo Rizzuto si esibirà sabato 13 aprili con la rappresentazione Papà a tutti i costi. Fiore all’occhiello del cartellone di questa tredicesima edizione, è lo spettacolo musicale La vita è bella, un concerto a quattro mani per pianoforte, prodotto da Giuseppe Pipicelli, che renderà omaggio ad alcune delle colonne sonore più importanti dei film mondiali. Protagonisti saranno i due pianisti, la siciliana Marika Mazzonello e il cotrollenese Filippo Garrubba, entrambi talentuosi musicisti sfornati dal Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese.

Sarà poi la compagnia Apollo Aleo di Cirò Marina a chiudere il sipario sabato 18 maggio con la commedia Signore si nasce. «In un Paese che da troppo tempo sta facendo purtroppo registrare una sempre più drastica riduzione delle risorse pubbliche per il Teatro ed in generale per la Cultura, che va di pari passo con lo smantellamento del welfare e con la riduzione dei trasferimenti agli enti locali – ha spiegato il sindaco Nicola Belcastro -, l’attenzione e l’investimento di un piccolo comune meridionale sulla promozione di quello che si conferma uno fra i più vivaci teatri pubblici calabresi, rappresentano un segnale di speranza oltre che un valore aggiunto per tutti».

La campagna associativa prenderà il via sabato primo dicembre e resterà attiva fino al 15 dello stesso mese per i vecchi associati; fino a domenica 30, invece, per i nuovi.