Presentato ecobonus e sismabonus per il patrimonio immobiliare urbano

Presentato ecobonus e sismabonus per il patrimonio immobiliare urbano

Si è svolto presso Parco Pitagora un workshop  organizzato dall’ordine degli Architetti,  in collaborazione con gli Ordini intervenuti, per illustrare i  rapporti allacciati con una azienda ESCo di Roma, la AzzeroCo2, che progetta soluzioni per il miglioramento della performance energetica aziendale di enti e progetti pubblici, presentando i risultati di un progetto pilota realizzato a Crotone, in collaborazione con tecnici e imprese del posto.

Il workshop ha illustrato come l’Ecobonus  e il SismaBonus possano  essere strumenti  incentivi per la riqualificazione degli edifici privati (ovvero i condomini).

In Italia come a Crotone, il patrimonio immobiliare da ristrutturare é notevole e spesso i condomini proprietari delle unità immobiliari non riescono a far fronte alle spese. Dunque con L’Ecobonus vi è l’opportunità di cedere il credito d’imposta derivante dagli incentivi (70% sul costo dei lavori) a seguito dei lavori di efficientemento energetico dell’edificio.

Le conclusioni sono state affidate all’Assessore ai Lavori Pubblici Leo Pedace, il quale si é reso disponibile a produrre con atti amministrativi tutte le proposte in materia di riqualificazione del patrimonio urbano, anche per giungere al più presto alla redazione di un piano del colore, al fine di migliorare anche l’estetica dei contesti abitativi.

Al convegno hanno partecipato gli Ordini degli Ingegneri, dei Geometri e dei Commercialisti. I Presidenti degli Ordini Professionali sono soddisfatti per la partecipazione degli iscritti a questo importante momento di formazione.



Articoli Correlati: