Prima Categoria – Interrotta la striscia positiva del Real Fondo Gesù

Prima Categoria – Interrotta la striscia positiva del Real Fondo Gesù

 Prima Categoria – Si è interrotta la striscia positiva di vittorie del Real Fondo Gesù di mister Angelo Orto che  ieri, domenica 13 novembre, è uscito dallo stadio Giuseppe Faga di Crotone con un pareggio.

Non abbandona la zona alta della classifica la squadra che ha conquistato  soltanto un punto nella sfida contro il Mangone nonostante il doppio vantaggio della prima frazione di gioco. Presso le mura  amiche, va in scena una gara ricca di emozioni che non ha di certo annoiato gli spettatori presenti con sei gol segnati in totale tra i due team .

I locali all’11’siglano già il vantaggio grazie a Pullo su invito dalla destra di Martucci. La gara si mette subito sui binari giusti per i padroni di casa che gestiscono senza concedere nulla e sprecano al 31’ con Pullo. Intanto i cosentini cercano di prendere campo con qualche iniziativa specie sugli esterni, ma al 42’ Ventura spedisce fuori all’interno dell’aria un bel pallone di Milano,lo stesso Ventura tre minuti dopo si procura un calcio di rigore che lo trasforma Pugliese G. al secondo tentativo,si va negli spogliatoi quindi con il risultato in pugno. Nella ripresa i due allenatori confermano i 22 in campo del primo tempo,gli ospiti entrano ben motivati sul rettangolo verde con Ruffolo che inizia a creare qualche problema sull’out di sinistra e infatti all’ 11’mette in mezzo per il tap-in vincente di Gallo.

Due minuti più tardi il Gesù trova la rete che rimette a distanza di sicurezza i rossoblù ancora con Pugliese G.,ma non basta perché gli ospiti hanno tanta voglia di conquistare i primi punti in trasferta dell’anno e accorciano con Azzinaro al 30’ sugli sviluppi di un corner per poi pareggiare un minuto dopo con Vena che di testa mette in rete su cross di Nicoletti da calcio di punizione dai 40 m. Nei restanti minuti di gioco c’è ancora spazio per le due squadre per provare a vincere, entrambe tentano di far qualcosa, ma tutto risulta vano con Martucci che al 51’viene atterrato in area di rigore,ma l’arbitro fa cenno di rialzarsi e dopo appena 30 secondi fischia la fine del match.

Appuntamento a domenica prossima in trasferta in casa del Città di Cirò Marina: la squadra è reduce da una sconfitta ed è terzultima in classifica.