Primavera arrivata. Il 2022 tra gli anni più caldi di sempre

Primavera arrivata. Il 2022 tra gli anni più caldi di sempre

Finalmente la primavera è arrivata. Molti attendevano le tiepide temperature dopo un inverno lungo e rigido. In realtà però, anche se per forse non ce ne siamo accorti, secondo gli esperti il 2022 si classifica fino ad ora al quinto posto tra i più caldi mai registrati nel pianeta con la temperatura sulla superficie della terra e degli oceani, addirittura superiore di 0,88 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo.

E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti sulla base delle elaborazioni dei nuovi dati relativi al primo trimestre 2022 della banca dati Noaa, il National Climatic Data Centre che registra le temperature mondiali dal 1880.

La situazione è preoccupante anche in Italia dove la temperatura è stata piu’ alta di +0,07 gradi e si colloca al diciottesimo posto a livello nazionale dal 1800, secondo l’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr relativi ai primi tre mesi dell’anno che evidenziano peraltro che al nord l’anomalia è stata di ben +0,59 gradi accompagnata peraltro da una grave siccità.

Il cambiamento climatico si è manifestato con una evidente tendenza alla tropicalizzazione che – continua la Coldiretti – si manifesta con una più elevata frequenza di eventi violenti, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi.