Promozione, beffata da una scelta discutibile l’ultima partita del Real Fondo Gesù

Promozione, beffata da una scelta discutibile l’ultima partita del Real Fondo Gesù

Promozione –  L’ultima vittoria è stata conseguita il 7 novembre 2021 in casa, presso lo stadio Giuseppe Faga di Crotone, superando la Rossanese. Poi tre sconfitte consecutive, battuti nella dodicesima giornata di campionato di Promozione (ieri domenica 5 dicembre) in casa del Rende, che ha vinto con risultato 4-2.

E’ il forte attaccante Diallo ad aprire il match al primo minuto del primo tempo, mentre i padroni di casa hanno allungato con due realizzazioni al cinquantacinquesimo minuto e al sessantaseiesimo. Pareggio della squadra gialloverde firmato da Mattia Paparo al settantacinquesimo minuto del match. I rendesi poi realizzano il goal del 3-2, e il Real Fondo Gesù acciuffa il risultato con la palla messa in rete da Lonetti, superando la linea bianca: per l’arbitro il pallone non supera la linea bianca e non tiene conto del pareggio avvenuto. Poi la rete definitiva del 4-2 che vede la sconfitta per i crotonesi.

«Siamo delusi fortemente da questi ultimi arbitraggi, il risultato va conseguito per meriti o demeriti della squadra, e non per errori dei direttori di gara – ha dichiarato il dirigente Angelo Ortosono molti episodi che ci hanno svantaggiati e che non reputiamo più leciti, come gli ultimi falli di mano dati contro su palle calciati da mezzo metro, con rigore dato contro. Non vogliamo essere vittime sacrificali e faremo di tutto per mantenere la categoria».

Intanto in squadra sono arrivati tre nuovi acquisti: Antonio Tricoli classe 2002 ex giovanili del Crotone e Cotronei Caccuri,  Mattia Paparo classe 2000, ex settpre giovanile del Crotone e della Juventus, e il 2003 Giuseppe Pio Giovinazzi  dallo Scandale di proprietà del Rocca di Neto. Appuntamento a domenica prossima, 11 novembre, in casa, con la capolista Promosport.  Sarà la tredicesima giornata di campionato, terzultima del girone di andata.