Promozione, la Caccurese blinda quattro giocatori. Intervista al tecnico Caligiuri

Promozione, la Caccurese blinda quattro giocatori. Intervista al tecnico Caligiuri

Per il secondo anno di Promozione, la Caccurese di mister Bruno Caligiuri e del direttore sportivo Cesare Carvelli ha blindato alcuni giocatori per assicurarsi il futuro e conquistare una salvezza certa. Il primo rinnovo porta il nome del difensore Bruno Mercurio, classe 1994: «Il nostro capitano, commenta la società, colui che in ogni partita dà tutto in campo per la nostra maglia e qualche volta segna anche».

In squadra anche quest’anno Cristian Barillari, jolly offensivo della rosa, nato nel 1995, proveniente dal settore giovanile dell’FC Crotone e che ha indossato la maglia del Catanzaro in Serie C e quella del Potenza in Serie D.

Davanti la porta avversaria vi sarà ancora Kamsoulaye Diallo, attaccante classe 1998: «Anche quest’ anno possiamo ritenerci fortunati. Perché? Perché non è da tutti avere un attaccante che segna con una semplicità disarmante e che illumina il pubblico con giocate che valgono il biglietto». Anche il forte Teme Amidou rimane in casa Caccuri: «Un ragazzo classe 2000 che da due stagioni a questa parte sta dimostrando a tutti di cosa è capace di fare sul rettangolo di gioco».

La Caccurese si lascia alle spalle la scorsa stagione, conclusa anticipatamente causa Covid-19. C’è voglia di fare bene ed è tanta la passione del tecnico Caligiuri che mira ad una salvezza tranquilla: «Si riparte da un gruppo societario consolidato e da una base di lavoro con la squadra già iniziata lo scorso anno. Con quella percentuale di qualità che sicuramente andremo a rinforzare».

Mister Bruno Caligiuri sembra avere le idee chiare sull’allestimento della squadra per la prossima stagione calcistica: «Voglio giocatori disposti a lavorare. Al sacrificio. E non per forza grossi nomi» ha concluso.

Danilo Ruberto