Provincia: approvazione del Bilancio 2019 prima delle elezioni

Il Presidente della Provincia Ugo Pugliese ringrazia i consiglieri per il lavoro svolto
0
Rlm – Banner News

Si è oggi pomeriggio il consiglio provinciale con l’attuale amministrazione dell’ente intermedio. Approvata all’unanimità la quotazione del ricorso all’anticipazione di cassa di depositi e prestiti, per saldare alcuni debiti che la provincia aveva, per tutte quelle ditte che si erano iscritte sulla piattaforma digitale. «Circa un milione di euro di debiti pregressi – ha dichiarato il Presidente dell’Ente Intermedio Ugo PuglieseChiudiamo e facciamo il saldo di alcune attività finanziate che con il saldo dei lavori ottengono il rimborso dagli enti che hanno finanziato i lavori, vale a dire la regione o altri progetti. Noi diamo quest’ultima parte e poi prendiamo tutto il finanziamento». Soldi che saranno reinvestiti per la manutenzione. L’amministrazione provinciale verrà rinnovata tramite elezioni il 3 marzo: «esprimo il mio ringraziamento pubblico ai consiglieri che nel periodo di tempo in cui c’è stato la vacatio dovute alle dimissioni dovute di Parrilla questa amministrazione provinciale è stata portata avanti da voi. Avete fatto scuola in tutta Italia. Ricordo le riunioni in Prefettura per discutere sul da farsi sulla Provincia. Il vice presidente Armando Foresta è stato aiutato da voi, in piena collaborazione costante con voi. Avete fatto una cosa enorme e se oggi è stata asfaltata una strada come l’ex tratto della 106 oggi strada provinciale che conduce a Margherita e Bucchi, e se è stata fatta la strada da Steccato di Cutro fino a su, e in più il completamento della strada del petilino, io non posso che dirvi grazie. Ne sto godendo i benefici come presidente, il grazie va a voi, indipendentemente e trasversalmente dalla colorazione politica». Tra il 28 e 29 vi sarà l’ultimo consiglio provinciale per l’approvazione del bilancio preventivo 2019: «siamo andati a regime con l’ente provincia, i trasferimenti statali adesso arrivano con più facilità perchè l’ente provincia ha messo a posto i bilanci» ha aggiunto il Presidente Pugliese. «Vorrei che foste voi a votare – ha detto ai consiglieri presenti – per dare questo segnale forte, ovvero che questa provincia si è rimessa in linea con le incombenze degli enti locali cui comunque l’azienda provincia essendo ente di secondo livello fa parte».