Rari Nantes Crotone battuta in casa dalla Roma Vis Nova

0

Mister Arcuri

Nell’ottava partita di campionato di Serie A2 la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone esce sconfitta dalla partita casalinga disputata con la Roma Vis Nova di Mister Alessandro Calcaterra alla sua prima vittoria fuori casa. Al goal della squadra ospite che ha aperto il match, gli uomini di Mister Francesco Arcuri hanno risposto prontamente rincorrendo di volta in volta il risultato, portandosi nel secondo tempo in superiorità e chiudendo, il terzo, con il parziale 5-5. Nel quarto e ultimo tempo sono i romani a chiudere la partita portandosi in vantaggio con due goal che ne hanno decretato il successo. Adesso la squadra di Mister Francesco Arcuri tornerà lunedì in piscina, come di consueto, per preparare la nona giornata di campionato, che si disputerà sabato 9 febbraio presso la Piscina Olimpionica di Crotone contro il Pescara.

Dopo due vittorie consecutive, la prima in casa e la seconda in trasferta, la squadra crotonese esce dalla piscina olimpionica a testa alta, pensando a fare bene già dal prossimo appuntamento di campionato: “È stata una partita come ce l’aspettavamo – ha detto il capitano della Rari Nantes Crotone Vincenzo Arcuri  loro fanno del gioco fisico, del gioco attento, del gioco ponderato la loro strategia principale. Siamo stati in partita, lo siamo stati fino all’ultimo. Poi la Serie A2 è così, lo stiamo imparando, partita dopo partita“.

Oggi a Crotone una trasferta molto complicata – ha detto il tecnico della Roma Vis Nova – sia nella logistica, nell’ambiente, ad esempio il pallone, per noi tutte situazioni nuove. Il Crotone sapevamo che sarebbe stato un avversario molto molto ostico, sopratutto qua in casa”.

METAL CARPENTERIA: Conti, Perez 2, Amatruda, Arcuri, Aiello M., Namar 1, Candigliota, Morrone, Spadafora 2 (1 rig.), Graziano, Markoch, Latanza, Ruggiero.

ROMA VIS NOVA : Bonito, Iocchi Gratta 1, Murro, Ferraro, Gallo, Rella, Spinelli 1, Maras 1, Parisi, Gobbi 1, De Vena 3, Vitola, Marinaro