Rari Nantes Crotone capolista solitaria: la Serie A è sempre più vicina

Rari Nantes Crotone capolista solitaria: la Serie A è sempre più vicina

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma molto più complicata del previsto.

La Rari Nantes Crotone conquista la sua undicesima vittoria nel campionato di Serie B 2022 e si porta in testa alla classifica in solitaria complice il pareggio della Polisportiva Acese a Napoli contro la AC Nuoto 2000 e con un vantaggio di sei punti sulla terza Waterpolo Palermo.

Primi in classifica con 33 punti mentre la Polisportiva Acese ne ha  31.

Vittoria tutt’altro che semplice per i ragazzi di Mister Arcuri. Certo sin dall’inizio in vantaggio ed in parziale controllo del ritmo e dell’incontro, ma mai con la sensazione di aver portato il risultato a casa fino a un paio di minuti dal termine del match.

La qualità, il gioco di squadra, la migliore esecuzione dei fondamentali sono armi ormai fortemente consolidate per l’Auditore. E ne caratterizzano ogni prestazione.

Come previsto i ragazzi della Rari Nantes Napoli hanno venduto cara la pelle e risposto a tono ad ogni accelerata dei pitagorici, mettendoci ardore, coraggio, voglia e passione, mantenendosi sempre a distanza di non più di un paio di goal di svantaggio.

La sequenza dei parziali (2-4; 3-6; 5-9; 6-12) rappresenta correttamente l’andamento dell’incontro.

Solo nell’ultimo quarto i ragazzi di mister Arcuri e del sempreverde bomber Francesco Graziani (2 goal per lui quest’oggi al debutto stagionale) risolvono il match definitivamente sul 6-12 che chiude l’incontro.

Appuntamento a sabato prossimo 14 maggio: a Catania, in casa, l’Auditore ospiterà la Ortigia Academy Siracusa, galvanizzata dall’ottimo risultato ottenuto contro la Waterpolo Palermo.

Rari Nantes L. Auditore:
Sibilla, Gerace, Amatruda(1 goal), Candigliota, Bezic (1 goal), Riolo (2 goal), Cusmano (3), Tagliaferri, De Lucia, Trebino, Graziano (1)