Rari Nantes Crotone, la parola al capitano Giuseppe Candigliota

Rari Nantes Crotone, la parola al capitano Giuseppe Candigliota


La Rari Nantes Crotone, quarta in classifica nel campionato di Serie B, dopo la pausa per la pandemia Corona Virus, riprende il proprio cammino stagionale sabato pomeriggio in casa dell’Ischia Marina Club, formazione quinta in classifica e a meno quattro punti dai crotonesi. «Siamo molto concentrati per cercare di portare a casa i tre punti da questa trasferta  – ha dichiarato il capitano Giuseppe Candigliota –  non sarà facile essendo una squadra molto ostica ma venderemo cara la pelle».

I ragazzi del tecnico Francesco Arcuri hanno collezionato, in sei giornate, uno score di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte. Lo Stadio del Nuoto di Bari è la sede casalinga delle partite dei crotonesi, e proprio in casa, nel capoluogo pugliese, sono arrivate le tre vittorie. Appuntamento a sabato pomeriggio in casa della formazione campana, reduce da una sconfitta. É l’ottava giornata di campionato, si giocherà a porte chiuse e poi sarà la Federazione a comunicare la data di recupero della scorsa partita, rinviata a data da destinarsi: «Non è la stessa cosa giocare “in casa” senza il proprio pubblico – ha continuato il capitano – ma noi ormai siamo abituati ad adattarci a tutto e a dare tutto indipendentemente da dove ci troviamo. Ai miei compagni voglio dire solamente di continuare a stringere i denti e lottare che le soddisfazioni arriveranno se rimarremo uniti fino alla fine».

Danilo Ruberto