Riscopriamo anche per questo Natale la bontà dei Crustoli

Riscopriamo anche per questo Natale la bontà dei Crustoli

Ed eccoci arrivati nel periodo più bello e magico dell’anno. In questi giorni pre-natalizi, l’atmosfera, il profumo, i colori coinvolgono proprio tutti anche i meno affezionati alle feste.

Incomincia il ritmo frenetico per organizzare al meglio tutti i giorno che verrano. Le cose a cui pensare sono tante, l’albero di Natale, il Presepe, i regali da fare, per poi non parlare del menù da realizzare in occasione dei giorni di festa.

I dolci in particolare diventano protagonisti nelle nostre cucine e prepararli regala oltre che una squisitezza da gustare anche un profumo che, con il suo diffondersi, regala quella sensazione di festa e tradizione che poche cose riescono a donare. Noi non possiamo quindi non iniziare con i Crutoli.

Ogni Crotonese, in casa avrà scritto su un foglietto di carta la ricetta, sicuramente dettata e tramandata dalla propria mamma o nonna. Io ne suggerisco una molto buona ma voglio sottolineare che tutte le mie ricette sono rivisitate e quindi sono realizzate“ a modo mio”.

CRUSTOLI A MODO MIO (ricetta non tradizionale )

Ingredienti:

  • 500 di farina 0
  • 150 ml di liquori misti ( Rhum, martini, anice, vino rosso )
  • 125 g di zucchero
  • 150 ml di olio di oliva
  • mezza bustina di cannella in polvere
  • mezza bustina di chiodi di garofano in polvere
  • 1 barattolo di miele
  • olio per friggere

Procedimento: Prendete un recipiente molto grande, versateci dentro la farina con la cannella e i chiodi di garofano in polvere. Fate un buco nella parte centrale e versateci tutti i liquidi. Iniziate ad impastare fino ad ottenere un preparato liscio ed omogeneo. Formate tante striscioline tagliandole a cilindri, che poi con l’aiuto delle dita scaverete arrotolandoli nell’apposito cesto dei crustoli.

Dopo metteteli a friggere in abbondante olio caldo. Quando saranno tutti pronti, versate in una adella il miele e lasciatelo sciogliere sulla fiamma che terrete bassa. Passate i crustoli, in piccola dose dentro questo miele. A questo punto lasciateli raffreddare.