Risollevare le sorti di Piazza Mercato

Tra mattonelle saltate e strutture distrutte si cerca di ridare dignità alle aree mercatali
0

Ci sono luoghi della nostra Crotone che abbiamo imparato ad apprezzare per profumi e colori, oltre che per una tradizione storica e culturale. Uno di questi è sicuramente Piazza Mercato, un’area che si porta dietro la bellezza dell’antico ma che, anno dopo anno, è stata trascinata nel degrado e nell’abbandono.

La zona che oggi ospita un mercato orto-frutticolo, di prodotti tipici e ittici, rischia di diventerà l’ennesimo contenitore di “cose” senza identità. Eppure di progetti su Piazza Mercato, ne sono stati presentati tanti. Il primo fu a firma della giunta Senatore, che la costruì così come la vediamo, fu poi la volta dell’amministrazione Vallone che tentò più e più volte di rilanciare la zona anche con attività culturali, che – per onor di cronaca – si svolgono ancora oggi durante l’arco dell’anno, senza però riuscire a dare la giusta visibilità. Ora tocca all’attuale amministrazione risollevare le sorti non solo strutturali ma anche funzionali del mercato.

L’assessore alle Attività Produttive del Comune di Crotone, Sabrina Gentile, aveva già espresso proprio dalle pagine del nostro giornale, l’intenzione di prestare maggiore attenzione alla “piazza”, e in generale alle tre aree mercatali. «Il nostro obiettivo – spiega la Gentile -, è quello di riqualificare il mercato del centro – piazza Mercato per l’appunto -, quello di via Giacomo Manna e la Galleria Nettuno, cercando di trovare una soluzione che potrebbe essere un’unica area mercatale. Per il Farmer Market invece, i lavori sono già previsti. Abbiamo la necessità di ripristinare la legalità e poi dobbiamo individuare i fondi da investire nella valorizzazione di queste attività e di questi luoghi».

L’intento dunque sembrerebbe quello di trasformare le aree in opportunità per venditori e cittadinanza, offrendo un servizio pulito e più confortevole. Nel frattempo però Piazza Mercato si presenta ai limiti della praticabilità. Nonostante si trovi in pieno centro cittadino e nonostante sia uno dei luoghi più visitati dai visitatori, soprattutto crocieristi che amano fotografare l’aspetto folcloristico del luogo oltre che i colori dei frutti della nostra terra. Le mattonelle sono rotte o in alcuni punti saltate, la struttura adibita alla vendita dei prodotti ittici è distrutta da anni e anche l’arredo urbano lascia a desiderare. Un vero peccato se si pensa che Piazza Mercato è un pezzo di città suggestivo che accompagna chi lo attraverso verso il mare.
V.R.