Rocca (Anapic Calabria): «Concedere una proroga dei termini per il superbonus»

Rocca (Anapic Calabria): «Concedere una proroga dei termini per il superbonus»

Riceviamo e pubblichiamo – Crotone –  L’Avv. Salvatore Rocca, coordinatore Regionale di Anapic per la Calabria condivide l’appello lanciato dalla dott.ssa Lucia Rizzi, Presidente Nazionale di Anapic, sulla necessità di prorogare il superbonus.

Considerato che il paese è ripiombato volte in zona rossa si deve considerare anche, con specifico riferimento al tema del superbonus, che:

– la circolazione di merci, uomini e mezzi sarà ancora più difficoltosa;
– molte riunioni condominiali non si potranno tenere perché nel caso concreto non sarà possibile svolgerle, per ragioni pratiche prima di tutto, in modalità telematica e quella in presenza è rischiosa;
– in diverse zone di diverse aree cittadine sono state ripristinate le limitazioni al traffico e quindi le stesse imprese avranno ancora maggiori difficoltà a recarsi in loco;
– la scadenza per completare i lavori almeno al sessanta per cento a pena di decadenza al fine di usufruire del superbonus si avvicina, ma viste le difficoltà non sarà possibile rispettarla;
– gli studi professionali le molti uffici lavoreranno in smartworking, con minore efficienza.

Sarà quindi necessaria una proroga dei termini per il superbonus di durata almeno pari alla durata della zona rossa, anche se sarebbe più logico e lungimirante disporne una che si protragga, una volta sola e una volta per tutte, per almeno un anno oltre alla(e) scadenza(e) al momento previste.