Rocca di Neto. Il nuovo point Euronics non un traguardo ma un punto di partenza per la famiglia Minniti

Rocca di Neto. Il nuovo point Euronics non un traguardo ma un punto di partenza per la famiglia Minniti

Rocca di Neto – L’inaugurazione del point Euronics è stato un vero successo per la famiglia Minniti.

Da 25 anni nel settore, una tradizione di famiglia che papà Raffaele ha saputo tramandare ai figli Giuseppe e Antonio.

Il 25 ottobre il point Euronics ha aperto ufficialmente i battenti con un’inaugurazione che si è trasformata sin da subito in una vera e propria festa per l’intera comunità, d’altronde Giuseppe Minniti ha interpretato perfettamente questo spirito: «Questo è un progetto che ha un valore per tutti, per la nostra famiglia sicuramente, ma per l’intera comunità, ed è un punto di forza per l’intero territorio».

Il  nuovo point è un riferimento per tutta la provincia di Crotone, infatti gli altri negozi della catena più vicini sono a Corigliano e Lamezia

La famiglia Minniti è partita da un punto vendita di soli 100 metri quadri, oggi l’Euronics di Rocca di Neto ha una superficie di più del doppio (250 mq).

«Siamo molto contenti e orgogliosi per questo passo che abbiamo compiuto, – ci dice ancora Giuseppe – un successo che sicuramente rappresenta un traguardo importante per la nostra azienda ma, contemporaneamente, diventa un nuovo punto di partenza».

Minniti ha chiuso un contratto in esclusiva con Euronics fino al 2026 per l’intera provincia di Crotone,  e non si lascia nemmeno il tempo di riposarsi dopo l’apertura di Rocca di Neto che sta già pensando al domani.

«Prevediamo di aprire, nel prossimo futuro, altri punti vendita in tutta la provincia a partire dalla città di Crotone».

Intanto però si gusta il “successo” di questa nuova avventura che, come sottolinea Giuseppe Minniti, «è costata tanta, ma tanta fatica».