Ruggiero: «La donna non è più un urlo nel silenzio, adesso può fare rumore»

Ruggiero: «La donna non è più un urlo nel silenzio, adesso può fare rumore»

La ricorrenza della Festa della Donna celebra le lotte coraggiose, le conquiste sociali, politiche ed economiche compiute nell’ultimo secolo, ma ricorda anche le discriminazioni e le violenze che ancora oggi subiscono. Per il Presidente della Commissione Pari Opportunità Maria Ruggiero la figura femminile:

«E’ una risorsa nella famiglia e un valore aggiunto nella società. Anche se esiste la disparità di genere, non amo sminuire questa figura poichè debole o altro. È sotto gli occhi di tutti il fatto che una donna quando emerge in ambito culturale, scientifico e politico, si contraddistingue di luce propria. Per questa festa della donna posso affermare di essere orgogliosa di essere donna e mamma. Il mio messaggio è questo: affiancarsi a chi é portavoce! Perché per vincere qualsiasi battaglia bisogna stare uniti. Esistono figure di riferimento, non esitiamo dunque a chiedere consigli e talvolta aiuto. Oggi la donna non é più un urlo nel silenzio, ma adesso può far rumore».



Articoli Correlati: