Salvatore Gaetano, editore televisivo: Roberto Occhiuto è l’uomo giusto per governare la Calabria

Salvatore Gaetano, editore televisivo: Roberto Occhiuto è l’uomo giusto per governare la Calabria

Riceviamo e pubblichiamo – «La Calabria ha bisogno di politica, di politica con la “P” maiuscola. Ecco perché Roberto Occhiuto, candidato dal centrodestra alla guida della Regione Calabria, è l’uomo giusto. Lo conosco da tanti anni e ne ho seguito la crescita. Apprezzo che abbia voluto abbandonare un incarico di grande prestigio a Roma, la presidenza del gruppo di Forza Italia alla Camera, per calarsi nella difficile ma esaltante opera di ricostruzione e di rilancio della Calabria. Abbiamo bisogno, ripeto, di politica vera e alta, lungimirante e capace di visione, e non di personalismi che lasciano il tempo che trovano. Roberto Occhiuto, la cui investitura è così forte e ampia, può giocare un ruolo decisivo nel ridare speranza a una regione stanca, delusa, mortificata, carica di emergenze e piaghe da risolvere».
Lo ha dichiarato Salvatore Gaetano, noto editore televisivo e già candidato alle elezioni regionali della Calabria, riscuotendo un’ottima affermazione. «Il presidente Silvio Berlusconi – dichiara inoltre Gaetano – e tutti i più alti dirigenti di Forza Italia hanno fatto bene a puntare su Occhiuto, perché la sua esperienza e la sua visibilità nazionale sono indispensabili al fine di superare la condizione di emarginazione che purtroppo oggi vive la Regione Calabria. Occorre un grande salto di qualità che può nascere solo da una guida forte, salda, autorevole, equilibrata, pienamente consapevole delle sfide in atto. Sono certo che Roberto Occhiuto saprà svolgere il proprio compito con dedizione assoluta.
Lo farà, peraltro, con la spinta che nascerà da un mandato popolare che si preannuncia di notevoli dimensioni e con la fiducia che tutto il centrodestra, in maniera compatta, gli sta assicurando. Darò il mio modesto contributo per avvicinare finalmente la gente al palazzo, da concepire non come un privilegio per pochi ma come un servizio per la collettività tutta, e perché venga ascoltata la voce del mondo delle imprese e del lavoro. La Calabria necessita di opportunità e non di assistenza che schiavizza le coscienze. Imprese e lavoro saranno senz’altro uno dei pilastri dell’azione di governo di Roberto Occhiuto».



Articoli Correlati: