Sanità, ancora una bocciatura in pagella per la Calabria

Sanità, ancora una bocciatura in pagella per la Calabria

Ogni anno il ministero della Salute pubblica il report Monitoraggio dei Lea attraverso la cd. Griglia Lea che, attraverso l’assegnazione di un punteggio, attesta l’erogazione delle prestazioni sanitarie che le regioni devono garantire ai cittadini gratuitamente o attraverso il pagamento di un ticket.

“Si tratta di una vera e propria ‘pagella’ per la sanità – afferma il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta- che permette di identificare regioni promosse (adempienti), pertanto meritevoli di accedere alla quota di finanziamento premiale, e bocciate (inadempienti)”. Le regioni inadempienti sono sottoposte ai Piani di rientro. La Calabria è tra le sei Regioni inadempienti.

 

Articolo completo sul prossimo numero di CrotoneOk in uscita sabato 24 dicembre 2022.

Sfoglia il giornale dove e quando e vuoi iscrivendoti al canale Telegram basta un click per tenersi sempre informati.
Iscriversi è semplice e gratuito, basta scaricare l’app Telegram e unirsi al canale su questo link https://t.me/LeggiCrotoneOk