Sanremo, i bookmaker non hanno dubbi, sul podio  Elisa e Mahmood-Blanco

Sanremo, i bookmaker non hanno dubbi, sul podio Elisa e Mahmood-Blanco

Sia Elisa che Mahmood hanno già vinto il Festival di Sanremo

 Prime note alla 72esima edizione del Festival di Sanremo e prime voci sui suoi possibili trionfatori. Per i bookmaker, stando alle quote Snai proposte e segnalate in una nota dall’agenzia specializzata Agimeg, a contendersi il gradino più alto del podio Elisa e la coppia Mahmood-Blanco. Per entrambi la vittoria è data a 4,50 ed entrambi hanno già vinto una volta il festival dei fiori.

Elisa trionfò, infatti, nel 2001 con la canzone “Luce-tramonti a Nord Est”, Mahmood nel 2019 con il tormentone “Soldi”.

DA MONITORARE ANCHE SANGIOVANNI, RAPPRESENTANTE DI LISTA, ACHILLE LAURO E EMMA

Per le agenzie di scommesse da tenere sott’occhio anche Sangiovanni e La Rappresentante Di Lista a 9,00 e Achille Lauro ed Emma “dati” a 10.

Poche le chance di vittoria per le grandi icone della musica italiana: Massimo Ranieri a 12, Gianni Morandi a 20, e Iva Zanicchi addirittura a quota 75, ovvero la quota di scommessa più alta e che pone l’Aquila di Ligonchio all’ultimo posto tra i possibili vincitori del Festival.

Queste le quote degli altri partecipanti: Irama (15,00), Noemi (20,00), Fabrizio Moro (18,00), Michele Bravi (20,00) e il rapper Aka7even a 33,00.

LEGGI ANCHE: Sanremo, quasi 11 milioni di spettatori. Le foto della prima serata

C’È CHI SCOMMETTE ANCHE SULLA SQUALIFICA

Non potevano, poi, mancare le scommesse “particolari” ossia quelle non legate al nome dell’artista: il trionfatore di sesso maschile è dato a 2, la vincitrice a 3,50, il gruppo a 3. La provenienza del vincitore da un talent show, invece, è “pagato” a 2,50. Infine, la possibilità che un concorrente venga squalificato dalla kermesse, come accaduto in passato a Bobby Solo nel 1974 e a Bugo e Morgan nel 2019. Questa opportunità è offerta a 2,50.

Dire.it

Sanremo alla riscossa: questa sera arrivano Laura Pausini e Checco Zalone. Ecco la scaletta della serata

«www.dire.it»