Sanremo il giorno dopo, trionfo per l’edizione 2022

Sanremo il giorno dopo, trionfo per l’edizione 2022

Sul palco dell’Ariston, in questa edizione, non sono di certo mancate sorprese. Dai super ospiti alle donne che hanno affiancato Amadeus, impeccabile padrone di casa, la kermesse ha conquistato il pubblico italiano raccogliendo consensi, qualche critica, e raggiungendo share importanti.

Cinque serate che hanno visto trionfare la musica con le icone della canzone italiana e con gli artisti dell’ultima generazione che hanno convinto anche i più grandi. E così se per Iva Zanicchi parte sempre la standing ovation, capita che con Gianni Morandi il pubblico si infiamma e si mette a ballare. Massimo Ranieri emoziona come solo lui sa fare e Achille Lauro fa parlare di sè, anche quest’anno.

Donne in proscenio con le loro voci e con i loro messaggi: da Emma a Noemi passando per la favoritissima Elisa – che arriva seconda ma ha vinto comunque – fino all’intraprendente “Rappresentante di lista” e tutte le altre, il gentil sesso sbanca al festival per bellezza e bravura.

A vincere sono Mahmood e Blanco con la loro “Brividi”, ma gli applausi vanno all’intera macchina organizzativa e ai protagonisti e soprattutto va a tutti quelli che lavorano nel mondo dello spettacolo e della musica, settore che ha pagato, e continua a pagare, il caro prezzo della pandemia.