Santa Severina, il concerto di Alberto Pavani regala momenti artistici

Santa Severina, il concerto di Alberto Pavani regala momenti artistici

Santa Severina (KR) – Una serata pianistica all’insegna di grandi momenti artistici, è stata quella che il pianista Alberto Pavani, ci ha regalato Sabato 01 Ottobre, nella splendida cornice del Castello Carafa a Santa Severina, nel concerto inserito nella “Stagione Concertistica l’Hera della Magna Grecia” V Edizione della Società Beethoven di Crotone in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Pro loco.

Artista di giovane età ma di una maturità musicale completa e una padronanza tecnica invidiabile

Durante l’esecuzione ha dimostrato, fluidità di tocco, naturalezza e sensibilità armonica non comune, vivace eleganza e cura timbrica circonfusa di intima e delicatissima poesia, qualità tutte che gli hanno permesso di raggiungere un esito interpretativo veramente interessante

Il programma comprendeva: W.A.Mozart – “Fantasia in Do Min. K 475” , L. V. Beethoven – “Sonata n. 15 op. 28 in Re Magg. “ (“Pastorale”), F. Busoni – Sonatina n.6 (“Super Carmen”) Fantasia da camera.

In Beethoven nella “Sonata n. 15 op. 28 in Re Magg.”, in particolare, il Pavani ha saputo inserire quel velo di misticismo e simbolismo che avvolge e trasfigura lo scintillio strumentale, insito nell’opera, restituendo alla dizione Beethoveniana tutta la sua profondità poetica

Uno splendido Studio da Paganini, Liszt come bis, ha rimandato i tantissimi giovani e meno giovani che gremivano la sala e che hanno ringraziato l’artista con applausi calorosissimi, al concerto di Domenica 09 Ottobre nella Cattedrale di Santa Severina nel recital per piano e orchestra con musiche di Mozart.