Scandale, interventi sui depuratori e sulla rete fognaria

Scandale, interventi sui depuratori e sulla rete fognaria

Scandale – Il tema dei depuratori funzionanti rappresenta una criticità per la Calabria e per il territorio di Scandale.

L’amministrazione comunale in tale senso con delibera n° 11 del 29 gennaio 2020 ha varato l’approvazione del progetto esecutivo per il potenziamento degli impianti di depurazione in lo. San Leonado e Corazzo, la realizzazione del sistema fognario in loc. Diastro e dei nuovo impianti di depurazione a fanghi attivi in loc. S. Antonio, Condoleo e Diastro.

Il primo cittadino Antonio Barberio ha voluto sottolineare come si sia «deciso di intervenire in maniera forte e risolutiva su questo delicato problema. Da oltre 5 anni nessun impianto è funzionante ed il danno all’ambiente risulta enorme».