Scuola, la DAD si abbatte drammaticamente sugli studenti calabresi

Scuola, la DAD si abbatte drammaticamente sugli studenti calabresi

La scuola ha resistito al Covid ma le conseguenze della dad si fanno sentire. Sono stati pubblicati i dati sulle prove Invalsi. Secondo le percentuali si registra un calo generalizzato in tutto il Paese, solo la Provincia Autonoma di Trento rimane sopra alla media del 2018.

La quota degli studenti che non raggiunge il livello minimo passa da 34% del 2018 (e 2019) al 39% del 2021 e il livello minimo cresce di più tra gli studenti socialmente svantaggiati. Male alle medie il 39% in italiano e 45% in matematica.

Alle superiori 51% deficit matematica, 44% l’italiano. Scarsi risultati nelle materie “fondamentali” e cioè italiano e matematica. Quello che preoccupa è anche il divario regionale. Permangono infatti differenze rilevanti che si rafforzano dopo la pandemia. La Calabria è sotto la media nazionale.