Scuola, via la mascherina se in classe sono tutti vaccinati

Scuola, via la mascherina se in classe sono tutti vaccinati

Nella conferenza stampa di Draghi l'annuncio del ministro dell'Istruzione. E sul green pass ok all'estensione

Vaccini, scuola, economia, politica estera, questi i temi della conferenza stampa che si è svolta questo pomeriggio a Palazzo Chigi presieduta dal premier Mario Draghi accompagnato dal Ministro della salute Roberto Speranza, dalla Ministra degli Affari regionali Maria Stella Gelmini, dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e dal Ministro delle Infrastrutture Giovannini.

Draghi ha voluto sottolineare ancora una volta l’importanza della campagna vaccinale sottolineando come le somministrazione procedono spedite ed entro fine settembre si dovrebbe raggiungere l’ 80% di vaccinati. “Sono fiducioso – ha detto -, questo è un risultato che dà conforto per la ripresa dell’attività produttiva e della scuola. Vaccinatevi -ha aggiunto- fatelo per voi stessi e per gli altri. La campagna vaccinale è stata abbracciata con entusiasmo dai giovani il 70% di loro ha ricevuto la prima dose”.

I proprio i ragazzi sono al centro dell’azione di Governo che continua a puntare sulla scuola in presenza. Secondo i dati divulgati proprio nel corso della conferenza il 91,5% degli insegnanti ha ricevuto almeno una dose di vaccino e i ragazzi stanno aderendo in modo importante. Il Ministro Bianchi ha detto di essere fiducioso, e ringraziando dirigenti, docenti e personale ha anche anticipato che qualora in classe fossero tutti vaccinati si potrà “abbassare la mascherina. La scuola è viva – ha detto il Ministro – e stiamo lavorando da tempo per garantire lezioni in presenza”.