Senso di libertà nei colori estivi di Torre Melissa: svolta la nuova My Deejay Ten

Senso di libertà nei colori estivi di Torre Melissa: svolta la nuova My Deejay Ten

Torre Melissa  – La posa per la foto ufficiale che il gruppo in maglietta celeste ha fatto nel Piazzale Padre Pio ha rappresentato un colpo d’occhio che ha lasciato il segno. E sebbene non tutte le persone che avevano fatto precedentemente l’iscrizione, per motivi vari, si sono poi presentate, la seconda volta della My Deejay Ten a Torre Melissa è stata lo stesso un grande successo. Tantissime le donne presenti, tutte equipaggiate a marciare per un percorso che si è rilevato più impegnativo del previsto in un sali e scendi tra le colline intorno a Torre Melissa ed in una giornata dai colori tipicamente estivi. Il sole e di conseguenza il caldo hanno accompagnato questo gruppo di appassionate marciatrici per tutti i nove chilometri, percorsi in meno di due ore in assoluta tranquillità ed allegria. Una lunga passeggiata che è servita a rafforzare il senso di comunità di un gruppo di donne(gli uomini pochi erano comunque presenti) che ha preso seriamente questo nuovo appuntamento legato ad una delle più belle iniziative amatoriali organizzate a livello nazionale. Non hanno sbagliato nulla gli organizzatori della tappa torremelissese della My Deejay Ten; partenza pressoché in orario, percorso ben definitivo, ambulanza con presenza del medico, Protezione Civile  e Vigili Urbani al seguito, punto di ristoro durante il tragitto e all’arrivo, e consegna di diversi gadget offerti da alcune attività locali(Avis, AssCom, Rum 48, Conad).

Un’organizzazione con a capo Antonio Gabriele e Maria Balestrieri, che ha mostrato efficenza per tutta la durata della manifestazione scivolata via tra un po’ di fatica e tanto sano divertimento. Una bella giornata da ricordare, immortalata nei selfie delle partecipanti e dalla macchina fotografica di Michele Lonetti, fotografo ufficiale che di questa iniziativa ha realizzato anche un video, oltre alla foto poi donata all’arrivo a tutte le marciatrici. “Abbiamo centrato tutti i nostri obiettivi – dice a fine manifestazione Antonio Gabriele -. Abbiamo avuto più adesioni, abbiamo fatto più chilometri, ci siamo divertiti di più. Siamo felici e soddisfatti di quello che abbiamo ottenuto che va, come è stato anche nella scorsa edizione, oltre ogni nostra più rosea previsione. Il clima di serenità e la grande partecipazione spinge tutto il nostro gruppo ad organizzare nuove iniziative in cui, così com’è stato per questa tappa della My Deejay Ten, metteremo sempre al centro il nostro paese e quanto di buono esso ha da offrire”. Torre Melissa dopo aver risposto presente anche in questa occasione, sembra attrezzarsi per le manifestazioni future, che gli organizzatori della  tappa della My Deejay Ten auspicano siano organizzate per festeggiare la voglia di libertà e la voglia di vivere tipiche di chi pratica sport all’aria aperta. Bravi dunque a tutti per questa iniziativa con il pollice all’insù, anzi per questa manifestazione in cui c’è tutto e di più.