Serie B, Pordenone-Crotone 3-3: rossoblù colpiti nel finale, vittoria sfumata al “Teghil”

Serie B, Pordenone-Crotone 3-3: rossoblù colpiti nel finale, vittoria sfumata al “Teghil”

#PordenoneCrotone 3-3 | Turno della 37esima giornata di Serie B per il Crotone che scende in campo a Lignano Sabbiadoro contro il Pordenone.

Gli squali perdono Marco Festa per una gastroenterite e schierano Gianluca Saro dal primo minuto.

Per i Ramarri spazio a chi ha giocato meno con qualche accorgimento nell’undici iniziale.

A dirigere l’incontro dello stadio “Guido Teghil” è il Sig. Giampiero Miele di Nola.

La gara inizia con qualche minuto di ritardo per problemi di natura tecnica ai microfoni dello staff arbitrale.

Prima palla giocata per gli squali, in maglia bianca. Al 5′ il Pordenone sfiora il gol con Mensah, che parte sulla trequarti, tiene botta a Nedelcearu e tira. La palla finisce però a lato dalla porta difesa da Saro.

Al 11′ grande azione sull’asse Calapai-Marras, palla in area e zampata di Maric con Zammarini che salva e manda in corner.

Al 20′ ci prova il Pordenone dalla distanza con Cambiaghi ma la palla è alta.

Al 24′ ammonito Zammarini per simulazione in area, al 26′ ammonito Calapai per intervento pericolo.

Al 31′ il Crotone va vicino al gol con Kargbo che recupera palla in area, si gira e serve Maric al limite. La punta calcia ma la palla è ribattuta dalla difesa.

Al 34′ ci prova il Pordenone con Mensah che sfugge in area e serve Butic che calcia e manda sul fondo.

Al 39′ da segnalare l’uscita per infortunio di Schengg con ingresso di Giannotti.

Al 45′ azione rocambolesca del Crotone: azione che parte da Giannotti, assist di Marras e colpo sottoporta di Nedelcearu per lo 0-1.

Dopo due minuti di recupero finisce 0-1 la prima frazione di gioco.

Inizio di ripresa con sostituzioni nel Pordenone: Perri e Mesah fuori per Candellone e Valietti.

Fuori anche Kargbo nel Crotone e dentro Borello.

Al 46′ il Crotone sfiora il raddoppio con Schiro’ che davanti alla porta spreca, con salvataggi di Bassoli sulla linea.

In un minuto succede di tutto: al 58′ il Potendone approfitta di una ripartenza e con Candellone pareggia, è 1-1. Tempo di battere e il Crotone riparate e serve Maric, che da l’assist per Marras per il nuovo vantaggio rossoblù, 1-2.

Al 63′ grande il Crotone trova la terza rete con una palombella di Maric che sembrava un assist per l’accorrente Marras, la palla rientra e finisce direttamente sotto l’incrocio, è 1-3.

Al 65′ per il Pordenone fuori Pasa per Gavazzi.

Al 69′ azione sull’asse Cambiaghi e Butic, tiro in porta parato da Saro e palla in corner.

Al 74′ buon contropiede del Crotone con Maric che lancia per Marras e palla parata da Perisan.

Cambi al 77′ per il Crotone fuori Schiro’ e Calapai, dentro Kone e Mogos.

Anche il Pordenone effettua un doppio cambio: dentro Bindi e Stefani entrambe all’ultima presenza casalinga prima del loro ritiro e fuori Lovisa e Perisan.

All’85’ il Pordenone accorcia le distanze con Butic servito da Valietti, è 2-3.

Al 86′ esordio per il giovane attaccante del settore Primavera Gozzo al posto di Marras.

Al 90′ pareggio del Pordenone che trova la rete con Zammarini.

Finisce 3-3 la sfida dello stadio “Guido Teghil”.

Tabellino Gara:

PORDENONE: Perisan (33’st Bindi); Zammarini, Dalle Mura, Bassoli, Perri (1’st Valietti); Gavazzi, Torrasi, Lovisa (33’st Stefani); Mensah (1’st Candellone), Butic, Cambiaghi. A disp. : Fasolino (GK), Secli, Sabbione, Onisa, Pasa, Biondi, Okoro. All. Tedino

CROTONE: Saro; Cuomo, Golemic, Nedelcearu; Calapai (33’st Mogos), Awua, Schirò (33’st Kone), Schnegg (39’pt Giannotti); Marras (42’st Gozzo); Kargbo (1’st Borello), Maric. A disp.: Tornaghi (GK), Serpe, Mondonico, Vulic, Emre Güral, Sala, Canestrelli. All. Modesto

ARBITRO: Miele di Nola

MARCATORI: 45’pt Nedelcearu (C), 13’st Candellone (P), 14’st Marras (C), 19’st Maric (C), 40’st Butic (P), 45’st Zammarini (P)

AMMONITI: 24’pt Zammarini (P), 27’pt Calapai (C)

 



Articoli Correlati: