Si alza il sipario sulla terza edizione del Rende Teatro Festival

Si alza il sipario sulla terza edizione del Rende Teatro Festival

Si apre il sipario con la 3^ Edizione del Rende Teatro Festival, a dare l’annuncio delle date della kermesse, che sarà protagonista da Dicembre 2021 fino ad Aprile 2022 al Teatro Garden di Rende (CS), è il direttore artistico Alfredo De Luca, fondatore e ideatore della manifestazione, il Sindaco di Rende Marcello Manna e l’assessora alla cultura Marta Petrusewicz in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale.

Dopo i successi delle prime due edizioni, anche questa stagione si presenta ricca di spettacoli. Ogni anno viene scelta un tematica dall’organizzazione, la prima edizione con “I giovani a Teatro”,la seconda con la combo tra “TV e Teatro”, questo per evidenziare come due scenari completamente diversi possono fondersi in un unico show, e in questa terza edizione sarà il “nuovo modo di fare teatro” con artisti affermati nel panorama culturale nazionale pronti a cimentarsi in spettacoli innovativi e ispirati alla quotidianità, che vanno dal Teatro Prosa al Teatro Canzone con un mix di innovazione negli scenari, senza tralasciare la tradizione e la passione che può trasmettere lo show dal vivo che tanto è mancato al pubblico.

Si partirà il sabato 4 Dicembre con “Rosy Abate” alias Giulia Michelini che insieme alla sorella Paola andranno in scena con il loro “Alza la Voce”, ad iniziare il nuovo anno sarà Violante Placido Sabato 5 Febbraio 2022 con “Femmes Fatales” spettacolo ispirato a 5 donne che hanno fatto la storia della musica italiana, a seguire giorno 8 Febbraio Ale e Franz in “Comincium” , poker al femminile giovedì 3 Marzo per la commedia “Fiori d’Acciaio” dove saranno protagoniste Tosca D’Aquino, Rocìo Munoz Morales, Emy Bergamo ed Emanuela Muni. Sabato 26 Marzo uno degli spettacoli più attesi con il nuovo spettacolo di Andrea Pucci che insieme alla sua inseparabile Zurawski Band andranno in scena con “Il meglio di….” . Il mese di Aprile inizierà a tema shakespeariano con due artisti d’eccellenza come Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio che insieme ad altri 6 attori in scena porteranno “Hamlet” sul palcoscenico del Teatro Garden lunedi 4 Aprile, mentre il 25 Aprile il tanto atteso Marco Bocci in “Lo Zingaro”. In chiusura Il Musical di Leonardo – I segreti di un Genio, mercoledi 27 Aprile 2022 con oltre 22 artisti in scena, tra ballerini, cantanti e attori con le coreografie di Giuseppe Ferraro.

In questa edizione sarà introdotta, oltre alla campagna abbonamenti classica, la campagna abbonamento Rosa e Blu, per soddisfare ogni tipologia di scelta in base al genere stipulando una convenzione rispettiva a 4 spettacoli. Il colore Rosa è stato scelto per sostenere la tematica a sostegno delle Donne, ancora oggi viva la discriminazione e la violenza che stronca la personalità e le vite delle donne. In questa sezione sono stati selezionati spettacoli con maggioranza femminile in scena al fine di aiutare a sensibilizzare l’argomento e dare un forte messaggio a tutti attraverso il Teatro. Inseriti anche nella programmazione i matinee scolastici in collaborazione con il progetto di lettura dell’amministrazione comunale di Rende “Leggi e Sogna” a cura di Marisa De Rose. Il 2 Gennaio invece presso il borgo antico di Rende Centro andrà in scena Il Magnificat – Il presepe vivente, che sarà un vero e proprio percorso itinerante nel borgo antico per vivere la grande spiritualità del Natale con oltre 300 artisti coinvolti in collaborazione con il Santuario Maria SS. di Costantinopoli e la Chiesa SS.Trinità di Rende.

Già attiva la prelazione per i vecchi abbonati, mentre dal 6 Novembre via libera a tutti i nuovi abbonati presso la biglietteria Inprimafila di Cosenza. A concludere il Direttore Artistico De Luca: “Deve essere l’anno della ripartenza per il Teatro, e per farlo ci siamo ispirati ad una frase di uno dei più grandi artisti della storia del nostro Paese ovvero Gigi Proietti che diceva: Benvenuti a Teatro, dove tutto è finto ma niente è falso”.