Strada Statale 106, in arrivo fondi. Barbuto: “Premiato l’impegno di chi lavora quotidianamente”

Strada Statale 106, in arrivo fondi. Barbuto: “Premiato l’impegno di chi lavora quotidianamente”

Le risorse del Fondo sviluppo e coesione – periodo 2021-2027 – destinate dal Cipess riguarderanno la Strada Statale 106, nella tratta Catanzaro-Crotone (220 milioni di euro), la strada di collegamento San Luca (65 milioni di euro), e l’elettrificazione della linea ferroviaria jonica calabrese (180 milioni di euro) riguardano la regione Calabria (leggi  qui).

Dal Governo arrivano 400 milioni di euro per il primo stralcio del tratto Crotone-Catanzaro della Ss106 e per il completamento dell’elettrificazione della linea ferroviaria jonica.

Il Cipess, Comitato per gli Investimenti e lo Sviluppo Sostenibile, per la Calabria ha deliberato lo stanziamento di quasi mezzo miliardo di euro (465 milioni di euro precisamente) a favore della Calabria, risorse che saranno impiegate per interventi riguardanti la Ss 106, la strada di collegamento per San Luca e l’elettrificazione della linea jonica.

L’impegno di chi, come me e insieme a me, sta lavorando quotidianamente per portare avanti le istanze del territorio di Crotone e, in generale, della fascia jonica viene premiato e si vede dal fatto che le richieste vengono accolte dal Governo di cui il M5S è protagonista. Proprio nella serata di ieri è arrivata la notizia che il Mims ha individuato l’opera a sud di Crotone come progetto bandiera subito cantierabile (parliamo del tratto della Crotone-Catanzaro) e mette sul tavolo i primi 220mln di euro. Oltre ai fondi per la statale Jonica 106 vengono stanziati altri 180 milioni che serviranno a finanziare il progetto di completamento dell’elettrificazione della linea jonica. I restanti 65 milioni di euro andranno alla strada di San Luca.
Investimenti massicci che consentiranno di affrontare le criticità e dare impulso allo sviluppo della Calabria e, in particolare, del Crotonese.