Strongoli, assegnazione lotti nell’area Pip

Strongoli, assegnazione lotti nell’area Pip

Riceviamo e pubblichiamo – Strongoli (KR) – Su proposta dell’Assessore alle attività produttive, Stefano Gallo, l’amministrazione comunale di Strongoli ha varato un bando per la selezione delle imprese interessate all’assegnazione di lotti di terreni insistenti nella cosiddetta area Pip, il Piano per gli insediamenti produttivi.

L’ente del crotonese ha così dato seguito alla deliberazione consiliare del 7 aprile scorso ed a quella di Giunta del 6 maggio successivo, indicendo la procedura pubblica per l’assegnazione provvisoria degli stessi lotti.

Alla selezione possono partecipare le imprese, costituite in forma singola o associata, i consorzi di imprese e le società consortili, anche in forma cooperativa, gli enti pubblici ed aziende a partecipazione statale.

La qualifica di “esercente attività produttive”, viene specificato, dovrà essere “comprovata dall’iscrizione nel registro delle imprese o da certificazioni equipollenti” nel caso in cui le stesse aziende non abbiano sede in Italia.

Non saranno ammesse tutte quelle attività che hanno come finalità esclusivamente la realizzazione di depositi, magazzini, uffici o altro che non siano complementari ed accessori all’attività produttiva.

Gli interessati dovranno presentare una apposita istanza con la documentazione allegata, racchiusa in un unico plico sigillato, sul quale dovrà essere apposta la dicitura “Selezione delle imprese per l’assegnazione di lotti nell’area P.I.P. della Città di Strongoli”.

La richieste deve essere sottoscritta dal legale rappresentante con firma autenticata e inviata al Comune di Strongoli entro 30 giorni dalla pubblicazione sull’albo pretorio del bando.

Il prezzo di vendita è stabilito in 5 euro a metro quadrato, come stabilito dalla delibera del Consiglio Comunale n. 9 del 21/05/2008, che modifica ed integra la D.C.C. 23 del 31/07/2006 e la n. 30 del 29/11/2005.

I soggetticandidatidovranno allegare alla domanda una polizza fidejussoria dell’importo pari al 20% del costo del lotto al quale si concorre.

Dopo l’assegnazione definitiva il pagamento dovrà avvenire in 2 rate costanti: il 50% da corrispondere al momento della stipula del contratto e la restante parte entro il termine di 24 mesi dalla data di cessione.

Per informazioni sul bando ci si potrà rivolgere presso l’Ufficio Tecnico al numero di telefono 0962/81051 o per mail all’indirizzo: ufficiotecnico@comunedistrongoli.it, oppure via pec: ufficiotecnico@pec.comunedistrongoli.it.

Il Sindaco – Sergio Bruno