Strongoli Marina, ci segnalano un pezzo di spiaggia pericoloso

Strongoli Marina, ci segnalano un pezzo di spiaggia pericoloso


Strongoli Marina – L’estate è già nel vivo, con i primi bagni e la voglia di rilassamento dopo tre mesi di pandemia Covid-19 che ci ha visto relegati nelle nostre abitazioni. Le foto ci sono state segnalate da un cittadino di Strongoli, ridente comune del crotonese bagnato dal mare e baciato dal sole caldo di Calabria. Le foto ritraggono la pericolosità di una pozza d’acqua stagnante, sporca e maleodorante a diretto contatto con il mare, sotto il livello del mare, alta circa un metro «e piena di rettili e insetti oltre a detriti vari e soprattutto è pericolosa per i bambini che ci giocano intorno», ci ha scritto il cittadino.

«Non solo, visto il continuo degrado e abbandono buona parte della grossa copertura in cemento – continua – ha ceduto e lentamente sta sprofondando nella sabbia con lunghi ferri arruginiti che sporgono, creando un luogo pericolosissimo per i bagnanti ma soprattutto per i bambini che, non essendoci una recinzione o delimitazione del pericolo, ci si avvicinano pericolosamente. I fondi per il risanamento dovrebbero essere stati stanziati già da tempo, ma nulla per ora si è fatto».

Le foto si riferiscono a Strongoli Marina, sulla spiaggia in corrispondenza di Piazza Magna Grecia (Tronca)