Stuzzichiamo il palato con la Torta Salata

Stuzzichiamo il palato con la Torta Salata

Anche Pasqua è passata, quasi come per magia. Neanche il tempo di mettere via l’albero di Natale che ci siamo ritrovati a mangiare gli ultimi pezzi delle cuzzupe e delle uova di Pasqua. Il bello di questo periodo post pasquale, è che la cena spesso è fatta con latte caldo o freddo e cuzzupa, tipico dolce dei crotonese.

L’esperienza “dell’inzuppo” lo abbiamo fatto tutti almeno una volta nella vita. Ma adesso è il momento di nuove ricette. Quella che vi propongo questa settimana è particolare perché non è la solita minestra ma una torta salata, soffice soffice da poter mangiare come pasto unico oppure come merenda in quel momento della giornata in cui la fame ci assale ma non è ancora momento di mangiare.

TORTA SALATA

Ingredienti:

  • 375 grammi di farina 0
  • 3 uova intere
  • 125 ml di olio di semi
  • un vasetto di yogurt
  • 125 ml di latte
  • 100 grammi di formaggio grattugiato
  • una bustina di lievito per dolci
  • 200 grammi di pancetta a petali
  • 200 grammi di provola
  • sale quanto basta

Procedimento:

Prendete un recipiente capiente e metteteci dentro le uova aggiungendo del sale. Montatele fino a quando si sarà creato un composto spumeggiante, il volume dovrà essere raddoppiato e il colore dovrà risultare chiaro. A parte unite il latte con lo yogurt e l’olio, dopo aggiungeteli alle uova montate. Unite il formaggio grattugiato, la provola a cubetti e i petali di pancetta poi aggiungete poco alla volta la farina setacciata con il lievito.

Mescolate l’impasto amalgamando tutti gli ingredienti. Versate tutto l’impasto in uno stampo con carta forno e infornate a 180 gradi fino a cottura ultimata. Appena sfornato lasciatelo raffreddare quindi sarà pronto per essere gustato. Questa torta salata sarà perfetta anche per buffet oppure per gite fuori porta, ovviamente quando sarà possibile spostarsi e l’incubo del Covid sarà passato così da non tenerci reclusi in casa. Basterà mettere l’impasto in una forma rettangolare così da poterla tagliare in tanti tocchetto della stessa forma e della stessa dimensione.