Torneo di Beach Soccer, l’evento sportivo dell’estate crotonese

La Betaland ferma la Kruder rischiando la prima posizione nel girone di appartenenza: così i risultati di giovedì sera nel torneo di Beach Soccer che continua ad attirare pubblico sulla spiaggia crotonese con venti squadre divise in due gironi nel Trofeo “Beach Soccer” giunto alla sua diciottesima edizione. Dagli spalti ogni sera rovesciate, parate e corner stanno entusiasmando il pubblico  che  dopo le 20,00 assiste alle sfide di Calcio a 5.

Sono diversi i nomi dei calciatori dilettanti crotonesi che a suon di sfida si stanno affrontando per l’ambita coppa che, lo scorso anno, fu vinta dalla Kruder e che quest’anno dovrebbe essere alzata l’11 agosto. Tra di loro nomi blasonati del calcio dilettantistico crotonese, come Davide Leto, Domenico De Roberto, Corinno Federico, Davide Zola, Mario Martino, Jonhatan Porto, Antonio Palermo, Luca Russo, Andrea Cava, Angelo Catania (milita nell’Isola Capo Rizzuto in Eccellenza), Ilario Lamberti (portiere Isola), Davide Biagi, Fabio Ribecco, Angelo Orto, Agostino Loiacono, Gabriele Camposano, Giulio Zizza, e tanti altri nomi, tra i quali Raffaele Villaverde, Roberto Liperoti, i fratelli Salvatore e Giuseppe Milano, Cristian Vasapollo, Raffaele Cusato, Giuseppe Pugliese, Antonio Cavallaro, Kekko Pantisano, Nicolas Squillace, El Diablo Loris Liviera, Roberto Regalino, Ferruccio Franco, Gianni Macrillò, Gaetano Cimino, Mario Gerace, Antonio Bagnato, i fratelli Matteo e Carmine Riga, Giovanni Pristerà, Davide Rota, Andrea Devona, Giuseppe Arcuri, Roberto Siciliani e Ugo Federico.

_________

Danilo Ruberto