“Tutti a scuola”: il presidente della Repubblica a Pizzo Calabro

“Tutti a scuola”: il presidente della Repubblica a Pizzo Calabro

Presso l’Istituto Omnicomprensivo di Pizzo Calabro (Vibo Valentia) si è tenuto ‘Tutti a Scuola’, la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico.

All’evento hanno partecipato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi.

La cerimonia, condotta da Flavio Insinna e Andrea Delogu e trasmessa in diretta su Rai Uno, è stata animata da alcune delegazioni di studentesse e studenti, in rappresentanza degli istituti di tutta Italia. Hanno preso parte all’iniziativa personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport.

Proprio il mondo della scuola nel suo insieme si è dimostrato un potente anti-virus, ne è testimonianza il dato del 94% di vaccinati tra personale docente e non docente. Quello che per l’intera società è un obiettivo, la scuola lo ha già raggiunto e vuole andare più avanti per la sicurezza di tutti, ancora più doverosa nei luoghi dei bambini e dei ragazzi”, ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Pizzo Calabro, intervenendo alla Cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2021-2022. “Quando è comparso il virus la scuola è stata la prima a dover chiudere le sue porte. Ora grazie alle vaccinazioni e alle misure di precauzione non deve accadere mai più che la scuola chiuda”, ha aggiunto.

“Voi ragazze e ragazzi tornate di nuovo tutti in aula assieme agli insegnanti dopo le tante sofferenze e le limitazione che la pandemia ci ha imposto. La ripartenza delle scuole a pieno regime è il segno più evidente della ripartenza dell’Italia. Con le scuole che riaprono o ripartono si riallacciano i fili che sì erano interrotti o che erano diventati più esili, ma ripartono anzitutto lo studio ma anche le reazioni e le amicizie e questo trasmette energia a tutta la comunità nazionale”, ha concluso.

«Agenzia DiRE»  –   «www.dire.it»