Ucraina, prime vittime degli attacchi russi: uccisi 40 soldati e 10 civili

Ucraina, prime vittime degli attacchi russi: uccisi 40 soldati e 10 civili

Inizio di 24 febbraio all’insegna degli scontri in Ucraina dove all’alba è staccato l’attacco russo, dopo l’annuncio effettuato da Wladimir Putin in Tv.

Secondo quanto riportato da Ansa.It “Forti esplosioni a Odessa, Kharvik, Mariupol, Leopoli e nella capitale Kiev, dove i russi avrebbero tentato di prendere il controllo dell’aeroporto”.

Secondo la presidenza ucraina, “più di 40 soldati ucraini e circa 10 civili sono stati uccisi”.

Foto: Dire.It