Un anno di novità per i musei crotonesi

Un anno di novità per i musei crotonesi

Si chiude un anno interessante per i musei crotonesi visitabili anche in quete festività natalizie.

“Il 2018 – scrive in una nota il Direttore Gregorio Aversa – termina con alcune novità. Il Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna presenta una nuova veste grazie al riassetto degli impianti di illuminazione che garantiscono migliore visibilità all’allestimento, in particolare alla sezione dedicata al santuario di età greca.

Nello stesso tempo, il Museo Archeologico Nazionale di Crotone offre (in via Risorgimento) una piacevole e importante sorpresa: il monetiere. Già presente nella vecchia esposizione, proprio nell’anno anniversario della nascita del Museo è stata appena allestita una sezione interamente dedicata alla monetazione crotoniate. Grazie alla collaborazione del dott. Alfredo Ruga della Soprintendenza ABAP, in due contenitori appositamente destinati allo scopo sono ora esposte più di quattrocento monete tra bronzi e argenti che illustrano lo sviluppo delle coniazioni della zecca di Kroton e del circolante nel territorio dell’antica polis.

L’allestimento si deve all’impegno del personale del Museo e alla sponsorizzazione della Arcuri Auto, sempre attenta alla crescita culturale della comunità.

A gennaio 2019, inoltre, il Museo organizzerà una serie di iniziative, a partire proprio dalla illustrazione del monetiere. Seguirà la presentazione della guida dal titolo “Kroton e Scolacium. Musei e Parchi Archeologici da giacimento culturale a patrimonio da valorizzare”, strumento utile alla visita dei principali luoghi della cultura del Polo Museale della Calabria presenti nella fascia medio jonica.
Verrà anche calendarizzata l’esposizione di un importante pezzo che arricchirà le collezioni del Museo di Crotone: una singolare museruola bronzea per cavalli proveniente da scavi clandestini nel crotonese e recuperata dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale che l’hanno di recente restituita al Museo cittadino dopo lunghe indagini.