Un campo scuola a Crotone di lavoro e formazione: sono i giovani del progetto Policoro

Un campo scuola a Crotone di lavoro e formazione: sono i giovani del progetto Policoro

Crotone – Sono dei ragazzi provenienti da diverse diocesi calabresi, che sono venuti qui a Crotone per quattro giorni, per fare rete, per proseguire un cammino dopo il lungo stop dettato dalla pandemia da Covid-19. Sono i ragazzi dei campi scuola Acli, le associazioni cristiani dei lavoratori italiani, per attività sul territorio crotonesi. Dai 20 ai 35 anni, stanno vivendo delle esperienze con le associazioni e categorie già presenti nel territorio crotonesi: «Un momento per rimboccarci le maniche e tornare a sorridere – ha detto Santino Mariano, dell’Acli Crotone – dopo due anni di fermo abbiamo bisogno di riprendere la tela tessuta fino ad oggi».

Due giorni di formazione, e poi altri due giorni con le associazioni del territorio:  «Noi chiediamo il miracolo della condivisione – ha detto il presidente nazionale dell’Acli, venuto a Crotone, Emiliano Manfredonia  – la condivisione è un effetto moltiplicatori di buone pratiche, per seminare semi di speranza, con molti giovani impegnati nel sociale».

Ospiti della nostra città, sono quattro giorni di formazioni per animatori di comunità del Progetto Policoro, promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana, per il progetto civile della cittadinanza attiva, incontrando Agorà, Gli amici del tedesco, Consorzio Jobel, ed altre presenze attive operanti nel nostro territorio.