Un Memorial in aiuto del reparto di Nefrologia del San Giovanni di Dio

Un Memorial in aiuto del reparto di Nefrologia del San Giovanni di Dio

Donare è sinonimo di solidarietà e altruismo: il prossimo 14 dicembre al PalaKrò il mondo della scuola e dello sport animeranno la terza edizione del “Memorial Nikol Ferrari” con quattro asd sportive unite per uno scopo benefico. L’iniziativa di solidarietà è stata presentata questa mattina, nella Sala Consiliare, dal sindaco Vincenzo Voce e dal presidente dell’associazione “Nikol Ferrari” Luciano Formaro.

Presenti anche Pino Talarico, presidente provinciale della Lega Nazionale Dilettanti, Filippo Sestito direttore del CSV Calabria Centro e da Sebastiano Greco Dirigente del reparto di Nefrologia  dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone. Proprio questa ultima struttura è destinataria della raccolta fondi che l’iniziativa si propone oltre che continuare nella meritoria opera di sensibilizzazione per la donazione degli organi che da anni l’associazione Nikol Ferrari promuove sul territorio.

Il presidente Formaro ha illustrato, oltre alle finalità dell’iniziativa che coinvolge società dilettantistiche del territorio, tra cui ASD Pallamano Crotone, Pallavolo Poseidon Crotone, Real Fondo Crotone, New Promosport Women Lamezia Terme, i cui rappresentanti erano presenti alla conferenza stampa ed il mondo della scuola il cui sostegno all’iniziativa è stato confermato dalla professoressa Barbieri in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico di Crotone.

Questo Memorial serve non soltanto a ricordare mia sorella Nikol ma anche a cercare di coinvolgere più situazioni ed entrare nell’ottica della solidarietà – ha dichiarato Luciano Formarocon questa consapevolezza è nato il terzo Memorial. Lo sport ha il potere di risvegliare la speranza dove c’era disperazione e con questa consapevolezza vogliamo lanciare il messaggio con il supporto delle asd e  delle scuole. Sarà d’aiuto affinchè il mondo possa essere migliore, lenendo le  sofferenze che sono nel mondo”.

Nel presentare l’iniziativa il sindaco ha sottolineato questo ultimo aspetto evidenziando la collaborazione che si è instaurata con l’associazione stessa finalizzata ad invitare la comunità cittadina a compiere un semplice ma allo stesso tempo grande gesto: disporre della donazione dei propri organi.

“Insieme si può” : con la collaborazione di tutti, enti ed istituzioni e società sportive si possono fare cose importanti a favore della comunità cittadina. Ed insieme mondo della scuola, dello sport, del sociale e delle istituzioni, erano presenti anche rappresentanti delle Forze dell’Ordine, sono pronti a dare vita a questa terza edizione del “Memorial Nikol Ferrari”.