Una fiaccola per non dimenticare. Ritorna l’iniziativa di Crotone ci mette la faccia

Una fiaccola per non dimenticare. Ritorna l’iniziativa di Crotone ci mette la faccia

Crotone – Il Covid-19 nel 2020 ha fermato l’evento che si ripete ogni anno, davanti il cimitero cittadino, per ricordare i tanti figli di Crotone che sono scomparsi a causa delle malattie tumorali. Quest’anno,    Crotone ci mette la faccia, promotrice dell’evento, dà appuntamento a martedì 2 novembre 2021 alle ore 18.30 davanti il cimitero cittadino.

Ognuno potrà portare le proprie fiaccole, e poi sarà distribuito un piccolo numero di candele. «Non ci sono le lanterne perchè nel corso degli anni abbiamo avuto delle critiche, che ci sono sempre – ci ha detto Tina De Raffaele di Crotone Ci mette la facciale lanterne inquinano, è vero, e così abbiamo deciso di rinunciare. L’effetto sarà diverso con le candele ma va bene così, in modo da non incidere negativamente sull’ambiente».  Lo scorso anno la pandemia ha fermato l’iniziativa, mentre due anni or sono a bloccare l’evento fu un forte temporale. «Dico di partecipare perchè è l’unico modo di dimostrare che purtroppo di tumore si continua a morire nel silenzio assordante delle istituzioni. Le parole sono sempre tante ma i fatti sempre zero. In una terra dove non solo ti ammali, ma è anche difficile curarsi», ha concluso.

Tina De Raffaele ricorda, come da norme anticovid, di indossare la mascherina e di osservare il distanziamento fisico.