Una poesia per la pace della matematica crotonese Rosanna Iembo

Una poesia per la pace della matematica crotonese Rosanna Iembo

Questo è un componimento poetico di Rosanna Iembo, la matematica crotonese premiata negli Usa  che affronta un tema quanto mai attuale: la pace. Nella foto è insieme all’Arcivescovo di Crotone-Santa Severina Angelo Panzetta.

La stessa Autrice ci introduce alla lettura della sua poesia:

“Scrissi questa poesia in occasione dell’invito ricevuto a tenere una conferenza al Congresso Mondiale dei Matematici d’America che quell’anno si sarebbe svolto in Washington D.C.

La professoressa JoAnne Growney, matematica di fama mondiale ed organizzatrice dell’evento, mi chiese, se possibile, di presentare anche qualcosa che si intersecasse con l’arte.

Scrissi allora questo lavoro il cui titolo originario era “Io con te”, molto influenzata dai miei studi teologici: in quegli anni, infatti, frequentavo la facoltà di Teologia in Capodimonte (NA) dove poi, ho conseguito sia il baccellierato che la licenza.

La poesia, con accompagnamento dei violini dal vivo (le mie figlie sono entrambe violiniste), riscosse molto successo e il titolo, dagli Americani, fu cambiato in “Poesia matematica per la Pace”.

Da allora, ogni anno al Congresso Mondiale viene indetta la sezione “poetry reading” dedicata alle poesie che pur partendo da un canovaccio matematico/scientifico si intersecano con l’arte, la musica, l’antropologia, la sociologia e l’etica.

È per me un grande piacere ed un grandissimo onore, poter offrire questo mio lavoro alla Diocesi di Crotone guidata dal nostro amatissimo Pastore, Sua Eccellenza Monsignor Angelo Panzetta”.

Rosanna Iembo, Matematico a vita degli Stati Uniti d’America.

Io con te
C’è chi dice che il mondo è ghiaccio e fuoco.
C’è chi dice che il mondo è una commedia ed una tragedia.
C’è chi dice che il mondo è gioia e felicità
E c’è chi dice che è solo dolore e morte

Ma cos’ è il mondo?
Il mondo è un sistema complesso
che ha dita “naturali”
e sogni “immaginari”

C’è chi dice che il mondo ha Nord e Sud
C’è chi dice che il mondo è scienza ed arte
C’è chi dice che la bellezza è donna
E c’è chi dice che l’uomo è coraggio e forza
Ma cos’è il mondo?
Il mondo sei tu, uomo dell’Est e dell’Ovest
del Nord e del Sud
Sei tu creatura umana, dall’infanzia al tuo ultimo giorno

Sei tu
oh meraviglioso essere umano.
Tu, che ami e vuoi essere amato
E che spesso, troppo spesso vieni calpestato

Quando le fasi della vita si alternano e le ampiezze sugli assi cambiano
l’amore spesso si trasforma in odio
e ciò che è gioia, diventa dolore
ed è solo sangue e guerra, morte e distruzione

Ma l’amore, quello vero, non è così.
L’amore calcola sull’immaginario e sogna il reale
fondendo tutto in una lineare semplicità
dove ogni punto è solo all’infinito

Oh uomo amante e sognatore,
prima tu cadi nell’amore e poi ti desti dal tuo sogno
Ed ecco allora cercare un matematico che
con saggezza e conoscenza, ti indichi la via

Ma egli non ti dirà mai che hai amato invano,
ti dirà invece che hai amato poco perché l’altro sei tu
e il tu precede l’io
ed insieme formano il noi, il noi dell’amore, della vita e della pace.