Unical ospita AIRCampus, un progetto di Fondazione Airc dedicato agli studenti universitari

Unical ospita AIRCampus, un progetto di Fondazione Airc dedicato agli studenti universitari

Cosenza (CS) – Da questo semestre l’Unical ospita AIRCampus, il progetto della Fondazione Airc per la Ricerca sul Cancro ETS dedicato agli studenti universitari: i ragazzi avranno la possibilità di conoscere la Fondazione, la sua missione e i suoi valori e di entrare a far parte della squadra dei suoi volontari attraverso lezioni e laboratori.

AIRCampus è un’opportunità unica per gli studenti, che possono approfondire tematiche legate al mondo della ricerca sul cancro, spaziando dalla comunicazione della scienza all’economia, dalla biologia alla psiconcologia. Un progetto multidisciplinare che propone contenuti coerenti con i piani di studio e testimonianze di professionisti che portano nelle aule la loro esperienza concreta. L’accordo sottoscritto con Airc dal prorettore dell’Unical con delega per la didattica, Francesco Scarcello, “conferma l’impegno dell’Unical nel sociale con iniziative di sensibilizzazione e ricerca per la lotta contro il cancro e la diffusione di una corretta informazione agli studenti”.

Quattro gli appuntamenti previsti tra marzo e maggio. Il primo è fissato per il 25 marzo dalle 9,30 in modalità on line con la lezione dal titolo “Perché è difficile parlare di salute? La lezione della comunicazione della scienza”, a cura della giornalista Daniela Ovadia ospitata dalla docente Antonella Reitano (insegnamento di Marketing, Cdl Informazione scientifica del farmaco e dei prodotti per la salute). A questo primo incontro porterà i saluti istituzionali il prorettore Francesco Scarcello.

Secondo appuntamento il 28 marzo, alle ore 11, sempre da remoto, sul tema “La tossicità finanziaria in oncologia” con Francesco Perrone, ricercatore Airc alla Fondazione Pascale di Napoli, che sarà ospite della docente Maria Carmela Passarelli e degli studenti di Marketing internazionale delle tecnologie e dell’innovazione (Cdl Economia e commercio).

Gli altri due appuntamenti saranno in presenza e streaming: il 21 aprile ore 14.30 spazio a “La comunicazione scientifica: come informarsi per crescere da cittadini”, una lezione sulla comunicazione della scienza e sulle fonti di informazione in materia oncologica, a cura della giornalista Roberta Villa e del ricercatore Airc Marcello Maggiolini (Unical), ospiti della docente Olimpia Affuso (insegnamento di Comunicazione, società e pratiche digitali, Cdl Media e società).

Quindi il 2 maggio ore 11.30 appuntamento con “La divulgazione scientifica di AIRC: la sfida di progettare un intervento per le scuole”, a cura di Cristina Zorzoli Airc ospite del docente Domenico Cersosimo (nel contesto del Laboratorio per le competenze nel mondo del lavoro, Cdl Scienze dell’Amministrazione).

A questo link il programma completo: https://campus.airc.it/progetto/rende-universita/