Università, c’è l’ok per il corso di laurea in Medicina e Tecnologie digitali

Università, c’è l’ok per il corso di laurea in Medicina e Tecnologie digitali

Unical e UniCZ insieme per un innovativo percorso, unico nel sud Italia

Il Coruc, il comitato regionale di coordinamento delle università calabresi, ha dato il via libera all’unanimità all’attivazione dell’innovativo corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Tecnologie digitali, proposto dall’Unical e dall’Università Magna Graecia di Catanzaro.

È quanto si legge in una nota pubblicata sul sito dell’Unical.


Si tratta di un percorso formativo unico nel Sud d’Italia e che, rispetto alle altre poche esperienze simili presenti nel Paese, si caratterizza per la Bioinformatica e soprattutto per il focus su Intelligenza artificiale e Data science.

L’obiettivo è quello di formare i medici del futuro: professionisti che, alla preparazione in campo sanitario, uniranno forti competenze in Intelligenza artificiale, Robotica, Data science, Ingegneria bioinformatica, Data mining.