(VIDEO) Americani a Crotone alla ricerca del gusto

(VIDEO) Americani a Crotone alla ricerca del gusto

Crotone – Questa mattina in Piazza Pitagora un via vai di pullman e di cappelli di paglia, tipici dei turisti, e di cartine geografiche: ad accogliere i numerosi visitatori la società Alfa 21, con la collaborazione dei ragazzi del Liceo Gravina di Crotone che, forniti di una buona padronanza della lingua inglese, hanno risposto alle loro esigenze.

Molti, invece, si sono recati a Le Castella di Isola di Capo Rizzuto o Santa Severina, alla scoperta delle bellezze del panorama del nostro lembo di terra. Tra di loro sopratutto nord americani, pochi gli inglesi così come i turisti di nazionalità tedesca.

«Un’emozione vivere Crotone», ha detto una signora del North Carolina, mentre tornava dal Museo Archeologico Nazionale di via Risorgimento, mentre in piazza Immacolata dei succhi di arancia freschi per l’accoglienza a chi ha iniziato il viaggio, lì dove vi sono le mura bizantine, fino al centro storico, nonostante il cancello di legno chiuso del Castello Carlo V.

Molti turisti, insomma, hanno gradito i cappuccini, preferendo alcuni il caffè freddo, o i cannoli in particolare, in alternativa ai prodotti di pasticceria. Ma c’è chi ha ricercato il gelato, prediligendo sopratutto i gusti alla frutta, tra cui la fragola e il limone, altri molta stracciatella (uno di loro ha unito la fragola alla stracciatella), alcuni cioccolata, poca invece la richiesta della nocciola.

Altri invece, oltre a domandare sotto i portici di Piazza Pitagora la densità della popolazione, richiedevano allo stand delle informazioni dove poter trovare i negozi di liquori, o di abbigliamento. In una mattinata di sole, dunque, la ricerca in città di un refrigerio dato proprio dal caffè freddo e gelato.

«Welcome in a new dimension» – li ha accolti così Willam Gatto, l’attore e guida turistica del Parco Tommaso Campanella, narrando la storia di Kroton, dalla mitologia e l’Antica Grecia fino al periodo romano e poi cristiano. «Loro sono contenti, abbiamo avuto grandi gruppi dalle 8,30 fino alle 11,00 – ci ha detto questa mattina il canta storie – con la navetta si sono recati qui per visitare il centro storico e un percorso circolare con le mappe. Una metafora tra il Castello di Carlo V e invece un luogo dove il pensiero di Pitagora si materializzava con Gioacchino da Fiore, un personaggio giusto. Un posto unico al mondo Crotone, nella costa di quella Sila che porta ad un percorso bellissimo».  La stessa Viking Sky tornerà a Crotone il 14 giugno.