(Video) Crotone, alloggi popolari nel Rione Fondo Gesù: le madri di famiglia si sentono prese in giro

(Video) Crotone, alloggi popolari nel Rione Fondo Gesù: le madri di famiglia si sentono prese in giro


Crotone – «Vogliamo una risposta definitiva» Il primo gennaio 2020 un’ordinanza dichiarava l’assegnazione di alloggi presso via Giorgio La Pira in maniera provvisoria. Mentre nei giorni scorsi gli alloggi sono stati tolti, secondo un’altra ordinanza, con un contributo economico; contributo che le signore che hanno protestato stamane dentro il palazzo comunale di Crotone non vogliono, ma chiedono la regolare assegnazione di alloggi popolari dignitosi per viverci.

Muffa, intonaco e calcinacci pericolanti, sporcizia e degrado nelle case popolari del quartiere Fondo Gesù: «Noi non ce la facciamo più, vogliamo una risposta definitiva, andremo anche alla Guardia Di Finanza – ci ha detto la signora Elena Correalenon possiamo vivere con muffe, scarafaggi, insetti che salgono dai tubi. Viviamo con minori e non si può vivere in queste condizioni, e le risposte ce le devono dare entro oggi».

Le signore si sono recate in Comune con la documentazione degli alloggi regolarmente pagati di mese in mese: «Si vive malissimo, non se ne può più – ha aggiunto Myriam Dattolo Codispotiprima ci hanno dato le case, adesso la beffa, siamo stufi, la prima casa che ci hanno dato risale a gennaio. Tutti sanno che abitiamo in quelle case ma non sono finite, adesso c’è una revoca che ci dice che le case non sono più nostre. Siamo messi male, ho una figlia di 19 anni asmatica, ho anche i certificati medici. Non ce la faccio più, voglio che oggi ci diano risposta. Mi sento tanto preso in giro. Se il Prefetto sa la nostra situazione, come mai ci stanno togliendo le case? Noi vogliamo sapere questo».

Danilo Ruberto


Come possiamo esserle utili? Chatta con noi