(Video) Il titolo italiano di Muay Thai torna a Crotone; Antonio Albo protagonista a Roma

(Video) Il titolo italiano di Muay Thai torna a Crotone; Antonio Albo protagonista a Roma

Il crotonese Antonio Albo dell’Hanuman Gym è per l’undicesima volta campione italiano di Muay Thai (categoria  57 KG), nell’edizione 2020/2021 che si è svolta a Roma, al Crowne Plaza Rome il 12 e 13 giugno,  in concomitanza con il galà del Fighting Spirit Night, battendo ai punti Salvatore Signorino. Due grandi eventi all’ insegna  spettacolo e sport, dove Roma è stata capitale della Muay Thai con i Campionati Italiani Assoluti e il galà del Fighting Spirit di Gianluca Colonnese, una delle più importanti manifestazioni di questa disciplina.

«Ringrazio tutti quelli che mi sono stati a fianco dalla mia famiglia a tutti i mie preparatori e insegnanti agli amici che mi seguono sempre – ha detto Albo –  Dopo due anni di fermo la lontananza dal ring si fa sentire ma abbiamo portato a casa lo stesso il risultato».

Mentre Giovanni Cusato ha perso di misura contro Pape Cherif Pa, nella categoria 63,5 kg.

C’è stata tanta preparazione e caparbietà nel preparare questa competizione sportiva dopo il periodo di pandemia che ha fermato gli stop, e dopo l’impossibilità di usufruire delle strutture pubbliche crotonese. I combattenti crotonesi sono stati ospitati nella palestra di Salvatore Blaconá, accompagnati negli allenamenti dalla MilonRunners. Per loro il supporto del tecnico Michele Covelli, presente sul ring a Roma.

Danilo Ruberto