(Video) Isola di Capo Rizzuto, ritorna l’estate e riparte il “lancio del sacchetto”

(Video) Isola di Capo Rizzuto, ritorna l’estate e riparte il “lancio del sacchetto”

Isola di Capo Rizzuto (KR) – Dopo alcuni mesi di calma apparente il ritorno dell’estate sembra riproporre un problema che sembrava ormai risolto, o quasi.

Nel territorio isolatano si è tornati a registrare il malcostume del “lancio del sacchetto”, un fenomeno spesso attribuito ad eventuali stranieri residenti in modo più o meno lecito a Isola di Capo Rizzuto ma che spesso, forse nella maggior parte dei casi, è riferito a cittadini, italiani dunque, poco avvezzi alla cura del paese e al rispetto delle regole.

È così che a poche settimane dalla fine di luglio alcuni soggetti vogliono accogliere turisti e concittadini di rientro dalle località lavorative.

Non è raro avvistare auto con sacchetti sul cofano che, alla prima curva, vengono gettati per strada. Il motivo? La mancanza di rispetto delle regole: fa caldo e alcuni pensano di potersi arrogare il diritto di gettare la spazzatura – non differenziata, che a Isola di Capo Rizzuto funziona egregiamente – per la strada così da evitare di avere cattivi odori sotto la propria abitazione.

Non solo cattivi odori ma anche pericolo, visto che gli stessi sacchetti vengono dilaniati dai cani randagi presenti durante la notte e trascinati in mezzo alla strada con auto e persone costrette a schivare con i veicoli o a piedi a modi “slalom” i rifiuti maleodoranti.

Già nei mesi scorsi erano stati effettuati dei richiami, posizionate fototrappole, ma il malcostume dopo un periodo di “calma” sembra nuovamente riproporsi.

Quello riportato è solo uno dei tanti casi: viale Madonna degli Angeli a due passi dagli Istituti scolastici, frequentati presumibilmente anche dai figli degli stessi autori di questi gesti.

L.V.