(Video) La generosità per la Mensa dei Poveri: “Crotone non è ultima con il suo cuore”

(Video) La generosità per la Mensa dei Poveri: “Crotone non è ultima con il suo cuore”

Crotone – Una docente crotonese ha scelto, un giorno, di dare una mano alla mensa dei poveri Padre Pio da Pietrelcina, sita nel cuore del centro storico della nostra città, così come è il cuore grande dei crotonesi che non manca nei gesti di solidarietà e per tendere una mano a chi ne ha più bisogno.

I profumi si mescolano tra un mestolo immerso nel sugo, e un panino pronto ad essere riempito. Ogni mattina, dunque, i volontari della mensa preparano pasti caldi a chi bussa alle porte della solidarietà crotonese, in cui anche in questo Natale non manca chi, nel silenzio, si adopera per dei pacchi di pasta, le provole più buone, i pacchi di zucchero e sale, e i panettoni canditi.

Un servizio  in vista del Natale sarà offerto nei prossimi giorni da alcuni ragazzi delle scuole: «La mensa è affidata a Padre Pio, e lui non se lo scorda. Crotone dicono che è ultima in Italia, ma è tra le prime città della Calabria per generosità – ci ha detto don Ezio Limina –  Il mio è un mio messaggio di ripresa e di speranza, un messaggio di bene e di amore, un messaggio che siamo amati, non siamo perduti, non siamo declinati al nulla ma siamo chiamati a coniugare amore, giustizia, carità, e nello stesso a rimboccarci le maniche per fare di ognuno di noi un’opera d’arte». L’augurio di don Ezio Limina è che le luci non si spengano per Natale ma diventino una costante nella nostra società.