(Video) L’orologio dell’Apocalisse: il mondo a 100 secondi dalla sua fine

(Video) L’orologio dell’Apocalisse: il mondo a 100 secondi dalla sua fine

Sono 100 i secondi che separano il mondo dall’apocalisse, mai si è arrivato a tanto nel corso degli ultimi decenni, neppure negli anni di Guerra Fredda tra U.S.A e Unione Sovietica. Il Doomsday Clock è un’iniziativa ideata nel 1947 dagli scienziati della rivista Bulletin of the Atomic Scientists dell’Università di Chicago che consiste in un orologio metaforico che misura il pericolo di un’ipotetica fine del mondo a cui l’umanità è sottoposta.

La decisione se muovere o meno l’orologio viene effettuata dallo Science and Security Board del Bulletin of the Atomic Scientists ogni anno. Di recente a causa del conflitto in Ucraina le lancette sono state nuovamente spostate e portate a 100 secondi dalla mezzanotte, ora nella quale nel mondo scatterà l’Armageddon.

Dopo la fine delle ostilità storiche tra Stati Uniti e Unione Sovietica l’Orologio dell’Apocalisse aveva subito variazioni nelle sue lancette, regredendo sensibilmente, con le stesse influenzate più che da un possibile conflitto nucleare da elementi come radicali cambiamenti climatici o pandemie.

Oggi il tutto torna di attualità con una possibile guerra atomica che spaventa il mondo e porta tutto irrimediabilmente indietro nei decenni.